Dar Ciriola asporto

Quadraro, De Vito: “Ferita ancora aperta nella storia di Roma”

Redazione - 16 Aprile 2021

“Il Quadraro è la testimonianza di un’importante resistenza popolare alla violenza nazifascista ed è uno dei quartieri romani che, per il sacrificio di tanti civili e militari, più dolorosamente rappresenta una ferita ancora aperta nella storia di Roma e dell’Italia”. E’ quanto dichiara in una nota il presidente dell’Assemblea Capitolina, Marcello De Vito.

“La presentazione in Consiglio Regionale del Lazio della mozione sull’importanza della ricorrenza del rastrellamento del Quadraro è un segno forte di come la città di Roma e la Regione Lazio intendano promuovere e sostenere le iniziative a salvaguardia della memoria e della ricerca storica, per trasmettere alle nuove generazioni la conoscenza di quanto avvenne durante il secondo conflitto mondiale. Il 17 aprile di ogni anno infatti – grazie all’impegno dell’Associazione Nazionale Reduci della Prigionia (ANRP) – Roma Capitale, Città Metropolitana di Roma, Regione Lazio e municipi VII e V organizzano una commemorazione istituzionale a ricordo del rastrellamento del quartiere” ha proseguito il presidente.

“Non possiamo ignorare la memoria, perché solo se le daremo spazio saremo capaci di sensibilizzare le nuove generazioni alla comprensione dei valori di libertà e di democrazia che ci sono stati trasmessi da quanti hanno sacrificato le loro vite opponendosi alla violenza di una folle ideologia” ha concluso De Vito


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti