Quarta edizione di ‘Musei in Musica’

Sabato 1 dicembre 2012 oltre 35 musei e spazi culturali ospiteranno concerti gratuiti
di Emiliano Germani - 26 Novembre 2012

80 concerti ed eventi musicali gratuiti per 228 ore complessive di spettacolo. Sono questi i numeri della quarta edizione di “Musei in Musica”, l’evento che il prossimo 1° dicembre sarà ospitato da 35 tra musei civici e spazi culturali della Capitale, che rimarrano aperti in via del tutto eccezionale in orari notturni.

Ascoltare la musica di Federico Zampaglione tra le opere d’arte moderna del Macro e le cover dei Pink Floyd nei suggestivi spazi della Casa dell’architettura all’Acquario romano. L’idea alla base dell’iniziativa è quella di promuovere un binomio innovativo tra opere d’arte e musica. Così i concerti gratuiti diventano l’occasione per avvicinare il grande pubblico a mostre temporanee o collezioni permanenti, spesso purtroppo sottovalutate.

Tra gli eventi principali in programma: i Tiromancino al Macro Testaccio-La Pelanda (due concerti, alle 21.30 e alle 23), Luca Barbarossa al Palazzo delle Esposizioni (due concerti: alle 21.30 e alle 23), un concerto omaggio a Fabrizio De André, “Il testamento di Faber”, al Museo dell’Ara Pacis (alle 21, alle 22.30 e alle 24). E poi ancora, Atom in Rome, la grande musica dei Pink Floid (ore 21, 22.30 e 24) alla Casa dell’architettura e il recital pianoforte e voce di Pino Marino (alle 21, alle 22.30 e alle 24) ai Musei Capitolini.

L’elenco completo degli eventi, tutti gratuiti fino a esaurimento dei posti disponibili, e dei musei e luoghi che sarà possibile visitare liberamente in orari serali, è disponibile in Internet sul sito www.museiincomuneroma.it.
Per avere informazioni, è inoltre disponibile il numero 060608. E per i più tecnologici, sarà possibile seguire tutti gli eventi anche su Twitter, con l’hashtag #MUSica12


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti