Sport  

Roma-Bologna 1-0, le pagelle

Sugli scudi Mancini, Ibanez e Mayoral. Delude C. Peres. Non demerita Palacio per il Bologna
Gianluigi Polcaro - 12 Aprile 2021

ROMA:

Mirante 6,5

Tempestivo in almeno due occasioni con uscite fuori area sull’attaccante avversario. Sbaglia invece un’uscita tra i pali a cui rimedia con un intervento decisivo su Soriano

Mancini 7

Impeccabile alla prima da capitano. Non sbaglia nulla negli interventi e la sua pressione alta gli permette di recuperare e far ripartire spesso l’azione

Fazio 6,5

Alla fine non corre grossi rischi e spesso può iniziare l’azione alla sua maniera. Da segnalare alcuni interventi di pulizia dell’area nel finale

Ibanez 7

Galvanizzato dalla grande impresa di coppa, sforna un’altra prestrazione convincente. Bene nelle chiusure da ultimo uomo e nelle incursioni sempre molto incisive
Reynolds 6: All’esordio non demerita. Prende sicurezza con il passare del tempo. Bravo nel finale a chiudere e interrompere un’azione pericolosa dei felsinei

(76′ Karsdorp) 6

Entra subito bene fraseggiando a dovere con i compagni. Peccato per l’errore in fase di attacco dove è troppo poco lesto nel servire a Mkhitaryan una palla d’oro in area, ma si fa anticipare sul più bello

Diawara 6,5

Buona gara di contenimento. In alcune fasi azzarda pure delle azioni in verticale, cosa non da lui

(67′ Veretout) 6,5

Accumula minuti utili per la gara di coppa di giovedì, ma la sua prestazione è rilevante e si rende subito pericoloso duettando con Mkhitaryan

Villar 6

Qualche buona giocata in avanti, ma gli capita di sbagliare spesso l’appoggio. Nel finale perde una palla cincischiando in una zona calda

Adotta Abitare A

Peres 6

Tiene bene la fascia, ma, come spesso gli capita, sbaglia l’ultima giocata

Carles Perez 5

Ancora una gara scialba in cui assolutamente non incide. Si vede poco e quando riceve palla non fa mai una cosa importante

(76′ Pellegrini) 6

Entra con il piglio giusto. Bravo anche a proteggere il centrocampo. Da capitano in pectore rimbrotta Villar per la leggerezza commessa a metà campo che costerà proprio a lui il giallo (visto il suo intervento a rimediare all’errore del compagno) e la conseguente squalifica per la prossima giornata

Pedro 5,5

Ce la mette tutta a ritrovare la lucidità di inizio stagione, ma si perde troppo a recuperare palle a metà campo rinunciando a dare alla squadra la giusta profondità. Alla fine risulta troppo fumoso
(67′ Mkhitaryan) 6: Rientra dall’infortunio. Ancora in rodaggio

Mayoral 7

Segna il preziosissimo gol del definitivo 1-0 superando pregevolmente Skorupski in uscita. Sempre presente nelle azioni d’attacco, anche se spesso la tecnica non troppo sopraffina non lo aiuta, ma ha la tenacia per lottare fino alla fine

(84′ Pastore) 6

Si rivede dopo un lungo stop el Flaco. Fonseca lo schiera da centravanti e non demerita riuscendo a catturare diversi palloni e a smistarli ai compagni

All.: Paulo Fonseca 6,5

I primi venti minuti la squadra balla pericolosamente di fronte al pressing e agli attacchi degli ospiti; poi si assesta e si ricompatta sfruttando il break a metà campo e l’errore di Danilo in difesa, da cui arriverà la rete della vittoria giallorossa. Nonostante i capitolini non riescano a mettere in sicurezza il risultato, riescono a trovare soluzioni diverse dalla solita costruzione dal basso

BOLOGNA

Skorupski 6; De Silvestri 6 (60′ Antov 6), Danilo 5, Soumaoro 6, Dijks 5,5; Schouten 6 (76′ Dominguez s.v.), Svanberg 6 (69′ Juwara 6); Skov Olsen 6 (60′ Orsolini 5,5), Soriano 5, Barrow 5,5 (60′ Sansone 5); Palacio 6. All.: Mihajlovic 5,5

Arbitro: Guida 6: Partita di normale amministrazione


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti