Roma-Castel di Guido torna alla luce la villa imperiale di Antonino Pio

Risalente ad un'epoca tra il secondo e terso secolo d.C.
Enzo Luciani - 12 Marzo 2007

E’ tornata alla luce la villa di Antonino Pio. La scoperta è avvenuta a seguito dell’indagine della Guardia di Finanza su alcuni tombaroli.

Le tracce della villa imperiale rinvenute sono databili tra il secondo e il terzo secolo d.C. La Villa fu all’epoca teatro di fasti e scrigno di eccezionali tesori architettonici.

La scoperta, che riguarda la zona di Castel Di Guido in provincia di Roma, è stata presentata il 12 marzo a Palazzo Massimo dal tenente Marco La Malfa del del Comando Tenenza della Guardia di Finanza di Fiumicino, tra i responsabili dell’operazione che ha portato alla importante scoperta.

“Effettuando la ricognizione del luogo – ha detto il tenente – abbiamo trovato oltre 100 monete di bronzo abbandonante sul terreno. Allargata l’area della ricognizione abbiamo rinvenuto dieci buche: all’interno di una di queste è stato possibile scorgere una fila di mattoncini appartenenti ad un impianto termale di epoca romana”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti