Roma-Fiorentina 2-1, le pagelle

Veretout universale, Dzeko indispensabile. Sul podio anche Milenkovic
Gianluigi Polcaro - 27 Luglio 2020

ROMA:

Pau Lopez 6

Pochi preoccupazioni per lui. Sul gol è incolpevole

Mancini 6,5

Buona gara di carattere, come spesso gli succede. Segna un gol di testa veramente pregevole, peccato che in fuorigioco

Smalling 6,5

Rientra ai suoi livelli, senza sbavature

Kolarov 6

Non corre grossi, rischi. La paura era rappresentata dalle progressioni di Chiesa, ma stavolta sono poca cosa

Bruno Peres 6,5

Ancora un buona partita. La sua presenza sulla fascia si sente eccome. Da un suo inserimento arriva il primo rigore per i romanisti. Continua a essere insieme a Spinazzola la svolta tattica di Fonseca

Veretout 8

Che dire di un giocatore così universale. Prezioso per la sua capacità di coprire la difesa e correre per tutti, ma abile con la palla al piede, sia nella distribuzione, sia per velocizzare l’azione della squadra. E che dire della sua capacità magistrale nel siglare due calci di rigore in modo perfetto contro la sua ex squadra e che portano alla vittoria la Roma

Diawara 6

Equilibrato, ma non sempre continuo

(dal 77′ Cristante) s.v.

Spinazzola 6,5

Le sue sgambate sono importanti sulla fascia per fiaccare la Fiorentina. Non demorde fino alla fine supportando buona parte delle azioni

Pellegrini 5,5

Ancora una gara sottotono. Ci prova da lontano, ma non riesce a trovare un gol liberatorio. Tatticamente non è così brillante ed è pure sfortunato quando è costretto a uscire per una frattura al setto nasale

(dal 60′ Zaniolo) 6

Meno pimpante delle ultime uscite, ma sembra stia bene fisicamente

Mkhitaryan 6

Parte in sordina per poi arrivare nelle parti finali con le sue zampate, ma stavolta non ha fortuna e prende il palo

(82′ Perez) s.v.

Dzeko 7

Solita prestazione preziosa, più che da finalizzatore, come assistman. Staziona spesso sulla trequarti trascinando la squadra in attacco. Suo l’assist per B. Peres lanciato a rete da cui nasce il primo rigore. Nel finale con un suo inserimento provoca il secondo calcio di rigore

All. Fonseca 6,5

Ha trovato ormai il giusto assetto tattico e anche stavolta riesce a ottenere il massimo dai suoi

FIORENTINA:

Terracciano 5,5; Milenkovic 7, Pezzella 5,5, Caceres 6; Lirola 5, Pulgar 6, Duncan 5,5, Ghezzal 5; Chiesa 5,5 (82′ Venuti s.v.), Ribery 6 (dal 46′ Cutrone 5,5), Kouame 6 (dal 46′ Vlahovic 5,5). All. Iachini 6

Arbitro: Chiffi 6: Sugli episodi importanti se la cava e non era facile, infatti anche sul secondo rigore della Roma fa la scelta giusta


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti