Roma-Fiorentina 2-2, le pagelle

Pezzella il migliore. Tra i giallorossi meritano Mirante, Zaniolo, Kluivert e Perotti. Male Kolarov
Gianluigi Polcaro - 4 Aprile 2019

ROMA:

Mirante 6,5

Garantisce maggior sicurezza rispetto all’escluso Olsen. Bene nel primo tempo a respingere su tiro ravvicinato di Benassi

Santon 6

Più ordinato e incisivo rispetto alle ultime uscite. La sua spinta sulla fascia è continua fino all’infortunio muscolare

(68′ Karsdorp) 5,5

Sebbene ce la metta tutta è sempre molto confusionario, sia tatticamente, che negli interventi

Fazio 6

Fa giocate semplici per riacquistare maggior serenità. Gli va bene, anche per la scarsa vena degli attaccanti viola

Juan Jesus 5,5

Tiene bene e svolge ottimi anticipi, ma nella ripresa cala vistosamente. Sfortunato, ma anche poco reattivo in occasione della sua deviazione in gol in occasione del tiro di Gerson

Kolarov 5

Uno dei maggiori responsabili sul gol di testa di Pezzella da calcio d’angolo. Non rimedia con la sua forza e tecnica sulla fascia, ma arranca per tutta la gara

Zaniolo 6,5

Ci prova a filtrare palle in verticale per Dzeko, ma quasi mai trova lo spazio giusto. È però sempre nel vivo dell’azione e la sua sagacia viene premiata con il gran gol di testa per la rete del momentaneo 1-1. Non si arrende fino alla sostituzione

(75′ Under) 6

Bene il suo innesto, crea azioni pericolose

Nzonzi 6

Molti errori in appoggio, ma ha la capacità di restare sempre al centro delle azioni. Sotto porta sbaglia di testa un gol davanti al portiere

Cristante 6

Non sempre bravo a coprire la difesa, ma è tra i migliori in fase di costruzione. Propizia l’azione che porta al gol di Perotti

Kluivert 6,5

Prestazione fatta di sprazzi, però è spesso presente anche in fase di ripiegamento. I suoi strappi sono sempre pericolosi, e i due gol giallorossi nascono da due suoi assist

(58′ Pellegrini) 6

Bene anche il suo innesto. Buoni strappi per riprendere il ritmo partita

Dzeko 5,5

Combatte fino all’ultimo anche se non era al top. E’ spesso impreciso e poco reattivo, ma ci mette la presenza

Perotti 6,5

Non è particolarmente ispirato, ma è un giocatore di personalità che va sempre a prendersi il pallone. Anche stavolta va in gol, con una rete al volo di prima che permette alla Roma di riagguantare il pareggio

All. Ranieri 6

La squadra reagisce dopo gli schiaffi con la Spal e il Napoli, anche se commette ancora errori difensivi che la condannano. I giocatori sono più compatti e dediti al sacrificio, ma il mister dovrà lavorare ancora molto sulla testa dei ragazzi

FIORENTINA

Lafont 6; Milenkovic 5,5, Ger. Pezzella 7, Hugo 6,5, Biraghi 6; Benassi 6 (62′ Chiesa 6), Veretout 6, Dabo 6; Muriel 6,5, Simeone 5,5 (68′ Mirallas s.v.), Gerson 6,5. All. Pioli 6

ARBITRO: Massa 6: Non compie grossi errori che potrebbero complicare la partita


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti