Sport  

Roma-Lazio 3-1: La Roma schianta la Lazio

Marco Maestà - 30 Settembre 2018

Nella 7ª giornata del campionato di serie A la Roma annichilisce la Lazio nel derby del 29 settembre e grazie ad una prova maiuscola del romano Pellegrini e dell’ex Kolarov, liquida la pratica con un netto 3-1.

La Lazio regge il confronto per 43’ minuti, fino al vantaggio degli avversari.
Nella ripresa torna in parità solo grazie ad un’ingenuità di Fazio, ma poi sale in cattedra il serbo, che con una punizione delle sue, getta le basi per la vittoria definitiva.

Di Francesco parte con Florenzi al posto di Under e Santon a destra. Nella Lazio, invece Inzaghi in difesa preferisce Caceres a Wallace, confermando il solito modulo un po’ sparagnino. Con un caldo da piena estate i ritmi sono poco intensi e le squadre pensano più a fraseggiare che a darsi battaglia vera e propria.
La Roma prova a pressare alto senza scoprirsi eccessivamente, per non dare campo alle proverbiali ripartenze degli avversari.

La gara si accende nella parte finale del primo tempo quando un risentimento al polpaccio mette fuori uso Pastore ed al suo posto Di Francesco manda in campo Lorenzo Pellegrini. Proprio il nuovo entrato al 43’ sblocca la gara con una magia di tacco, dopo una mischia in area in cui forse il Faraone subisce un fallo da rigore, l’arbitro concede il vantaggio e Pellegrini sorprende la difesa avversaria.

Nel secondo tempo la Lazio prova a recuperare il risultato, ma la Roma sembra in totale controllo, almeno fino alla sciocchezza di Fazio che al 67’ fa disperare i suoi, regalando un contropiede ad Immobile che non perdona Olsen.

Oggi però la Roma sembra avere uno spirito diverso e come se niente fosse comincia a macinare di nuovo gioco.
Al 70’ Pellegrini tenta di incunearsi in area, ma viene atterrato al limite. Kolarov va a battere la punizione e dopo una rapida intesa con Dzeko in barriera, fulmina Strakosha sul palo alla sua sinistra. Lo stadio esplode e Kolarov viene sommerso dall’esultanza dei compagni.
La Lazio è scioccata e la nemesi del serbo si aggiunge al riscatto di Fazio, che dopo l’errore per il pareggio della Lazio all’85’ svetta in area più alto di tutti e firma il definitivo 3-1.

La stracittadina viene stravinta dalla Roma che continua così la sua rincorsa alle parti alte della classifica.

Marcatori: 45′ Lo. Pellegrini, 22′ st Immobile, 26’st Kolarov, 41’st Fazio

Adotta Abitare A

Assist: 41’st Lo.Pellegrini

Roma (4-2-3-1): Olsen; Santon, Manolas, Fazio, Kolarov; Nzonzi, De Rossi (29’st Cristante); Florenzi (37’st Jesus), Pastore (36′pt  Lo. Pellegrini), El Shaarawy; Dzeko.
Allenatore: Di Francesco.

Lazio (3-5-1-1): Strakosha; Caceres, Acerbi, Luiz Felipe; Marusic, Parolo (9’st Badelj), Leiva, Milinkovic-Savic, Lulic (36’st Caicedo); Luis Alberto (9’st Correa); Immobile.
Allenatore: Inzaghi

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti