Roma-Udinese 1-0: tre punti di speranza

E seconda vittoria consecutiva senza subire gol
Marco Maestà - 14 Aprile 2019

I giallorossi nella 32’ giornata del campionato di serie A, superano l’Udinese per una rete a zero e conquistano tre punti importantissimi per la volata Champions, inanellando la seconda vittoria consecutiva senza subire gol.

L’Udinese rivitalizzata dalla cura Tudor, parte forte  ed al 3’ Mandragora spaventa Mirante, che devia il suo tiro in angolo. La Roma che si schiera, senza terzini  ed in difesa deve far di necessità virtù, con Marcano e Juan Jesus esterni, fatica a creare gioco e la cattiva vena di Dzeko e Schick davanti, rende la gara più complicata del previsto. Le condizioni atmosferiche pessime poi, non aiutano i padroni di casa, che inevitabilmente sono obbligati a fare la partita e per tutto il primo tempo, non riescono mai a trovare il bandolo della matassa.

Nella ripresa Ranieri corre ai ripari inserendo Pellegrini e Florenzi al posto di Schik e Juan Jesus e la squadra ne trae subito giovamento. I romani attaccano con più decisione e Musso comincia a fare gli straordinari. Al 67’ comunque ci vuole una prodezza del Faraone per cambiare la gara e far sbloccare Dzeko in zona gol. Il bomber bosniaco  infatti, viene smarcato in area da un fantastico tocco d’esterno del compagno e non da scampo a Musso, piazzando un diagonale millimetrico. L’Olimpico si spella le mani per la giocata dei suoi due beniamini, consapevole delle difficoltà che crescevano con il trascorrere del tempo. Nel finale di gara Tudor getta nella mischia Pussetto e Teodorczyk alla disperata ricerca del pareggio, ma i giallorossi riescono ad addormentare la gara e incamerare una vittoria vitale ai fini del quarto posto con vista Champions.

ROMA (4-4-2): Mirante 6; Juan Jesus 5.5 (1′ st, Florenzi 6), Manolas 6.5, Fazio 6, Marcano 6; Zaniolo 6.5, Cristante 6, De Rossi 5.5 (24′ st, Under 5.5), El Shaarawy 6.5; Schick 5 (1′ st, Pellegrini 6), Dzeko 6.5. Allenatore: Ranieri

UDINESE (3-5-2): Musso 6.5; De Maio 5.5 (39′ st, Teodorczyk ng), Troost-Ekong 6, Samir 6; Stryger Larsen 6, Fofana 6, Mandragora 5.5 (24′ st, Sandro 6), De Paul 5, D’Alessandro 6.5 (27′ st, Pussetto 6); Okaka 5.5, Lasagna 6.5. Allenatore: Tudor

Arbitro: Marco Di Bello

Marcatori : 67’ Dzeko.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti