Sciopero dei trasporti per venerdì 12 ottobre

Agitazione di 24 ore indetto in Atac dal sindacato Cambia-Menti M410. SOSPESI invece gli scioperi dei mezzi Cotral e TPL
Redazione - 11 ottobre 2018

Venerdì 12 ottobre confermato lo sciopero di 24 ore indetto in Atac dal sindacato Cambia-Menti M410.
Sospeso invece quello di 4 ore indetto da Cgil, Cisl e Uil, che avrebbe interessato le linee periferiche gestite dalla società Roma Tpl (che in città gestisce circa 100 linee di bus).
Sospesa anche la protesta sui mezzi Cotral.
Però il trasporto pubblico a Roma rimane comunque a rischio.

Per quanto riguarda l’Atac, l’agitazione coinvolgerà bus, tram, metropolitane e ferrovie Roma-Civitacastellana-Viterbo, Roma-Lido e Termini-Centocelle.

Saranno comunque in vigore le fasce di garanzia

Servizio regolare fino alle 8.30 e dalle 17 alle 20. Nella notte tra l´11 e il 12 ottobre non garantite le corse delle linee notturne da N1 a N28 e della linea 913.
Nella notte tra il 12 e il 13 ottobre non garantito il servizio delle metropolitane A-B-B1 e C e delle linee di superficie 8 e 115.

I precedenti scioperi di cambia-Menti M410

Nello sciopero di 4 ore del 20 maggio 2016 del sindacato cambia-Menti M410 la percentuale di adesione è stata del 9.6 % per la rete di superficie, mentre per le metropolitane e per le ferrovie Roma-Lido, Roma-Viterbo e Termini-Centocelle l´adesione è stata del 3.2%

Nello sciopero di 4 ore del 6 luglio 2018 del sindacato cambia-Menti M410 la percentuale di adesione è stata del 29.1 % per la rete di superficie, mentre per le metropolitane e per le ferrovie Roma-Lido, Roma-Viterbo e Termini-Centocelle l´adesione è stata del 10%

Motivazioni dello sciopero

Le ragioni dell’agitazione sono relative alla tematica della sicurezza sul lavoro del personale di front-end.

Sospeso lo sciopero in Cotral

Foto Cecilia Surace – Agenzia Primopiano

Per il prossimo 12 ottobre 2018 le organizzazioni sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, UilTrasporti avevano proclamato uno sciopero di 24 ore e l’organizzazione sindacale Faisa Cisal uno sciopero di 24 ore con astensione dalla prestazioni lavorative dalle ore 00:01 alle ore 5:29, dalle ore 8:31 alle ore 17:00 e dalle ore 20:01 a fine servizio.

Questa agitazione è stata però sospeso e “il servizio sarà regolare su tutta la rete Cotral”.

Le motivazioni dello sciopero Cotral erano le seguenti:

Filt Cgil – Fit Cisl – Uiltrasporti

• Sicurezza ed incolumità del personale viaggiante nonché della stessa utenza a bordo;

• regolarità del servizio a causa della mancanza dei tempi tecnici necessari, attualmente insufficienti per lo svolgimento del servizio in assenza di VTV;

• sicurezza della viabilità generata dal comando di interruzione corsa in caso di riscontrate irregolarità;

• mancato rispetto degli accordi ( 30.03.2015- 29.07.2015 – 21.02.2017).

Faisa Cisal

• Mancato rispetto delle relazioni industriali con esclusione dal tavolo della trattativa;

• erogazione tickets restaurant per tutto il personale;

• rivisitazione tempi di percorrenza;

• gestione unilaterale su saturazione dell’orario di lavoro;

• mancata applicazione dell’art.34 del CCNL 25/10/2015;

• applicazione unilaterale verifica titoli di viaggio operatori di esercizio;

• regolarizzazione cedolini paga.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti