Si apre il dibattito sulla Legge elettorale per le prossime regionali

Assunto il testo base, dal 6 agosto proseguirà il confronto
di Franco Leggeri - 3 Agosto 2009

Alessio D’amato

Il presidente della Regione Lazio in relazione al dibattito in corso presso la competente commissione del Consiglio regionale sul tema della Legge elettorale, ha dato mandato all’Assessore Affari Istituzionali, Daniele Fichera, di concerto con i capigruppo, di aprire e coordinare un approfondito confronto tra tutte le forze politiche di maggioranza per giungere, in tempi brevi, ad una comune e condivisa proposta di riforma.

Alessio D’Amato, presidente della Commissione regionale Affari costituzionali e statutari, e Daniele Fichera hanno diramato la seguente dichiarazione congiunta:” Sulla proposta di Legge elettorale da venerdì 6 agosto proseguirà il confronto tra le forze di maggioranza, partendo dal testo base assunto il 30 luglio dalla Commissione Affari costituzionali e statutari. I tempi ci sono per arrivare ad una proposta largamente condivisa”.

D’Amato aggiunge: ”Le regole vanno modificate in Consiglio e con una ampia maggioranza: sono convinto che alla fine otterremo questo risultato. Apprezzo l’esortazione del presidente Marrazzo a fare in fretta per la riforma della Legge elettorale, attraverso un coordinamento della maggioranza, anche se a mio avviso abbiamo il tempo necessario. L’odierno testo base, che trova in Aula un vasto consenso e propone di abolire il listino, è il medesimo sistema che esiste in altre regioni italiane governate dal centrosinistra. Per quanto riguarda il tema del testo del tetto alle spese elettorali, ritengo ampiamente condivisibile la proposta dei colleghi Carapella, Laurelli e Massimi”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti