Sport  

Udinese-Roma, le pagelle

Un super Nainggolan trascina la Roma, ma grandi anche Strootman e Szczesny. Deludono Fofana, Felipe e Jankto
Gianluigi Polcaro - 16 Gennaio 2017

UDINESE-ROMA 0-1

Udinese: Karnezis 6,5; Faraoni 5,5, Danilo 5,5, Felipe 5, Samir 6; Fofana 5, Kums 5,5 (dal 74’ Ewandro 5,5), Jankto 5 (dal 53’ Perica 6); De Paul 6, Zapata 5,5 (dal 70’ Hallfredsson 5,5), Thereau 5. All. Delneri 6,5

Roma:

Dar Ciriola asporto

Szczesny 7: E’ fondamentale nel doppio assalto Felipe-De Paul che il portierone neutralizza da distanza ravvicinata. Quando c’è bisogno di parate e miracoli vari lui c’è. Una stagione da campione vero, fino ad ora

Manolas 6: Al rientro è più ruvido del solito e si vede che ha bisogno di un po’ di rodaggio. Difficile, però, che possano sorprenderlo con qualche errore

Fazio 6,5: Sempre più leader della difesa. Sbaglia pochissimo su tutti i fronti ed è il protagonista dell’ottima fase difensiva della squadra. Una marcia in più

Juan Jesus 6,5: Buona prestazione anche lui, e a inizio match non lesina assist e passaggi smarcanti per i compagni. Attento nella fase difensiva fino alla fine

Bruno Peres 6: Molto mobile sulla destra non riesce quasi mai ad affondare sulla fascia rendendosi pericoloso. Un po’ confusionario, ma è utile quando entra Totti per fargli un po’ di spazio

Paredes 6,5: Buon rientro da titolare presentandosi subito con due-tre aperture da trenta metri al bacio per i compagni. Forse un po’ lento nella costruzione della manovra, dove deve migliorare, ma è sempre presente in mezzo al campo per i compagni

Strootman 7: Paredes può dormire sonni tranquilli quando al suo fianco c’è una “lavatrice” che lavora inesorabilmente fino alla fine. Non è ancora al massimo dei giri, ma la sua continuità,  il suo vigore e la sua intelligenza tattica sono preziosissimi. Regala l’assist per il gol del Ninja ed è sempre nelle zone calde del match

Emerson 6: Un po’ in calo soprattutto per la poca freschezza nel gioco. Conferma il buon senso della posizione e la discreta fase difensiva

Nainggolan 8,5: Ancora una volta è l’anima di questa squadra. Un mastino a tutto campo. Segna il gol vittoria a inizio match da autentico bomber, poi si veste da trequartista, mediano, incontrista e ala per portare la Roma alla vittoria. Esalta i compagni e lotta su ogni palla fino alla fine

El Shaarawy 6: Parte bene, creando la prima vera azione pericolosa del match. Buona gara anche di contenimento, ma poi perde lucidità e difficilmente riesce a smarcarsi a suo modo

(dal 63’ Totti) 6: Al rientro dopo un lungo stop non ha quella brillantezza necessaria, ma i piedi e l’intelligenza sono sempre quelli. Regala subito un assist per Nainggolan che però il belga spreca. A parte una leggerezza nella sua area che ha fatto tremare la Roma, è prezioso nella gestione e nel possesso palla a fine gara per portare a casa il risultato

Dzeko 4,5: Giornata no per il bomber bosniaco. Non ne azzecca una. L’antipasto si vede quando tira alto un pallone “ballerino” servitogli dal Ninja. Poi sbaglia il rigore che avrebbe potuto chiudere il match e manda i suoi in sofferenza. Poco reattivo anche nel palleggio. Continua a sbagliar palle anche nella ripresa e la gara resta aperta e viva per sua colpa fino alla fine. Migliora nel possesso con Totti in campo, ma forse sarebbe stato meglio che fosse uscito per far giocare il capitano con il faraone

All. Spalletti 7: Una gara difficile, con una squadra sempre rimaneggiata sia per gli infortuni che per gli errori nel mercato estivo, ma il mister sa fare sempre di necessità virtù. Per l’occasione consolida la difesa a tre senza rinunciare a quel gioco che ha sempre contraddistinto la sua Roma. Di certo la squadra è meno briosa, ma è più solida e recupera alla causa gente come Juan Jesus, Palmieri e Paredes, in attesa di Vermaelen. Unico neo: insiste su Dzeko anzichè su El Sharawy nel finale

Arbitro: Damato 6,5: Il rigore per la Roma c’è, per il resto sanziona nel miglior modo possibile le situazioni più evidenti lasciando correre sui casi meno salienti


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti