Ultimi premi per il galoppo di Capannelle

Dal premio Giubilo al Capannelle Trotto: ecco quali sono le corse del 2 giugno
Laura Politi - 2 Giugno 2021

Il galoppo nell’Ippodromo di Capannelle sta per andare in vacanza. Gli appassionati dell’ippica della velocità hanno però ancora due occasioni per entrare nell’ippodromo romano, aperto al pubblico dal 23 maggio 2021. Tanti i premi in programma per mercoledì 2 giugno, primo e più importante dei due appuntamenti, oltre che ultimo giorno festivo dedicato al galoppo prima della pausa estiva, che inizierà dopo l’incontro di venerdì 4 giugno.

Sono sei le gare previste in occasione del pomeriggio del 2 giugno. Ad aprire le danze è il premio Alberto Giubilo, giornalista, telecronista e storica voce dell’ippica. In questa condizionata sui 1.200 metri da correre in pista dritta, sono cinque i cavalli di due anni che si sfidano, guidati dai favoriti Windstormblack e Stay Kitten.

A seguire il programma prevede due maiden. La prima registra ben 19 partenti di tre anni che si affronteranno sul miglio e in pista grande. Si tratta del premio Dionisia, a cui segue il premio UIF sui 1.400 metri e rivolto ai cavalli due anni sulla pista all-weather.

Chiudono il pomeriggio tre handicap principali, che vanno dai 1.000 ai 2.000 metri. Il premio dedicato a Enzo e Tullio Mei, indimenticati presidente e direttore dell’ippodromo romano, aspetta 10 concorrenti sul nastro di partenza ancora una volta della pista grande. È poi il turno del premio in ricordo degli allevatori Aldo e Renato Ricchi, in cui cavalli di tre anni e oltre daranno battaglia sul chilometro. Si mette il punto con la corsa sui 1.600 metri rivolta ai più anziani e in memoria del tecnico Marco Rinaldi, il premio Capannelle Trotto.

ph. Domenico Savi

Titanio Leonardo Cesarini

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti