Sport  

Vigilia di Siena-Roma. Parte il nuovo corso di Ranieri

Il mister giallorosso prepara la difficile trasferta alla ricerca di punti fondamentali. Le probabili formazioni
di Gianluigi Polcaro - 12 Settembre 2009

Terza giornata di campionato, quella che si svolgerà domenica 13 settembre. Alle 15 si gioca Siena-Roma. Prima gara di Ranieri alla guida della squadra che fu di Spalletti. Lo stadio Artemio Franchi non ha regalato soddisfazioni a Totti e compagni nelle ultime stagioni. Il mister romano recupera i nazionali, compresi Juan e Baptista, anche se difficilmente partiranno titolari.

In porta giocherà J. Sergio Bertagnoli, con Artur in panchina. Lobont, come ha spiegato lo stesso mister in conferenza stampa, non è ancora pronto. Riguardo a Doni, prosegue la sua riabilitazione e si prevede il suo ritorno in campo tra un mese.

In difesa l’unico dubbio è Motta o Juan. Se dovesse giocare quest’ultimo Burdisso verrebbe spostato sulla destra. Centrocampo più quadrato, a protezione della difesa. De Rossi agirà da perno centrale. Ai suoi fianchi altri due lottatori come Perrotta e Brighi. Più avanzato, con la licenza di impostare, ci sarà Pizarro. In avanti Totti e Vucinic. Dal centrocampo si aspettano gli inserimenti di Perrotta, ma la prima cosa è essere quadrati. Dovranno pensarci Totti e Vucnic con la loro classe a sbrogliare la situazione.

Il Siena di Giampaolo, che non è più la squadra brillante dello scorso anno, non rinuncerà al suo gioco solo perché arriva una squadra ferita e affamata di punti. Giampaolo riproporrà Ghezzal insieme a Calaiò e Maccarone. Linea di centrocampo con Codrea in regia affiancato dagli esperti Fini e Vergassola. Con la partenza di Karja e Galoppa resta solo Curci l’ex romanista in campo, visto che Rosi, l’ultimo arrivato da Trigoria, è indisponibile.

Calcio d’inizio ore 15:00.

Probabili formazioni:

SIENA (4-3-1-2): Curci, Terzi, Ficagna, Brandao, Del Grosso, Vergassola, Codrea, Fini, Ghezzal, Calaiò, Maccarone

ROMA (4-4-2): J.S.Bertagnoli, Motta, Burdisso, Mexes, Riise, De Rossi, Perrotta, Brighi, Pizarro, Vucinic, Totti


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti