Cagliari-Lazio 0-2: chi ben comincia…

Il campionato della Lazio è iniziato con un bel successo sul campo del Cagliari, con le firme di Lazzari e Immobile. Cronaca, pagelle, tabellino e videosintesi
Marco Savo - 27 Settembre 2020

Con un netto 2-0 la Lazio ha battuto il Cagliari nella gara valida per la prima giornata dei laziali del nuovo campionato di Serie A 20/21 (la 2ª per il resto della truppa).

Alla Sardegna Arena hanno deciso i goal di Lazzari nel primo temo e di Ciro Immobile nella ripresa. Entrambi le reti sono state propiziate da un assist di Marusic. La Lazio ha meritato la vittoria soprattutto per la mole di gioco e di occasioni create nel primo tempo.

Nella ripresa ha subito un po’ il Cagliari ed è stata anche fortunata in occasione dell’errore di Simeone, che da due passi ha fallito il possibile 1-1.

Ma quello che fa ben sperare che la squadra di Inzaghi è sembrata un vero e proprio rullo compressore e le vere inside sul cammino arriveranno dagli impegni ravvicinati ed una rosa ancora troppo corta per affrontare anche la Champions ai massimi livelli.

Treno Marusic

A Cagliari Inzaghi ha schierato pressoché la stessa squadra della scorsa stagione, con Re Ciro lì davanti. Il capocannoniere e Scarpa d’Oro dello scorso campionato ha guidare l’attacco insieme a Correa, in attesa di vedere l’intesa con il neo acquisto Muriqi.

Cagliari-Lazio 0-2Sul campo del Cagliari la Lazio è partita subito a palla, anche grazie ad un Marusic in serata di grazia. Il montenegrino, dirottato sulla sinistra, con una bella progressione ha messo in mezzo un rasoterra che Lazzari ha spinto in rete.

Al 9’ Milinkovic ha sfiorato anche il raddoppio sugli sviluppi di un corner. Al 19’ Immobile ci ha provato in rovesciata ed al 33’ ancora Milinkovic è andato vicinissimo al 2-0, con il suo tiro che è stato ben parato da Cragno.

Il portiere di casa si è ripetuto anche al 42’ questa volta su Immobile, precedentemente imbeccato da una super giocata di Luis Alberto.

Il sigillo del Re

La ripresa si è aperta subito con una grande chance per il Cagliari, con Simeone che incredibilmente si è divorato il goal del possibile 1-1.

L’occasione è nata da un errore cronico di Strakosha che non blocca mai una conclusione da fuori o la respinge al centro, con la palla che rimane in gioco per gli attaccanti avversari.

Cagliari-Lazio 0-2Per fortuna questa volta Simeone ha sbagliato il facile tap-in, scaturito dal precedente tiro di Joao Pedro.

Al 63’ Inzaghi ha buttato dentro il neo acquisto Escalante e poco dopo in campo la Lazio è tornata a comandare il gioco con maggiore autorevolezza.

Al 74’ la Lazio ha messo il sigillo alla sua prestazione con il goal di Ciro Immobile, ancora una volta propiziato da una giocata di Marusic.

Le pagelle di Cagliari-Lazio 0-2

LAZIO

Strakosha 5.5 – Ennesima respinta sbagliata, l’unica vera occasione del match creata dai padroni di casa è nata da un suo disimpegno errato sul tiro di Joao Pedro.

Patric 6.5 – Inizio di campionato positivo, ha giocato un buon match.

Acerbi 6.5 – Ha iniziato bene, con la consueta concentrazione che lo contraddistingue.

Radu 6.5 – Tanta esperienza a servizio della squadra. È ancora importantissimo per lo scacchiere di Inzaghi.

89′ Parolo sv.

Lazzari 7 – Un treno e questa volta è stato importante anche sotto porta, siglando il primo goal del campionato laziale.

Milinkovic 6.5 – Soprattutto nel primo tempo con il suo strapotere fisico ha dominato il centrocampo. Non è andato in goal solo a causa di un attentissimo Cragno.

Akpa Akpro 6 – Ha festeggiato la sua prima gara con la Lazio con una bella vittoria per la squadra.

Leiva 6.5 – Ha giocato con la sua consueta classe, dimostrando di stare bene e di avere superato i problemi al ginocchio che l’hanno tormentato nel post lockdown.

63′ Escalante 6 – In questa stagione avrà il compito di dare il cambio quando serve a Leiva e se possibile anche superarlo nelle gerarchie di Inzaghi

Luis Alberto 7 – Un vero e proprio giocoliere con la palla fra i pedi. È riuscito ad un inventare una giocata anche da terra. Fenomeno!

89′ Cataldi sv.

Cagliari-Lazio 0-2Marusic 7.5 – Il migliore della Lazio, sulla sinistra ha dimostrato di avere gamba, formando con Lazzari una coppia molto veloce di ali. Ha fornito l’assist per tutti e due i goal laziali.

Correa 6 – Non ha demeritato. SI è divorato un goal a porta vuota ma per fortuna l’azione era viziata da un precedente fuorigioco di Milinkovic.

70′ Caicedo 6 – Solito lavora di sponda per la squadra.

Immobile 7 – Nell’esordio in campionato della Lazio non poteva mancare il sigillo vincente di Re Ciro.

Cagliari-Lazio 0-2All. Simone Inzaghi 7 – Il mister non poteva aspettarsi un esordio migliore di questo. Sul campo del Cagliari ha ritrovato la sua Lazio straripante. Le vere insidie arriveranno da una rosa ancora toppo corta per affrontare ai massimi livelli il campionato e la Champions!

CAGLIARI

Cragno 6,5; Faragò 4,5 (80’ Zappa), Klavan 5,5, Waluikiewicz 5,5, Lykogiannis 5; Nandez 5,5, Marin 5, Rog 6; Sottil 5,5 (80′ Despodov sv), Simeone 5 (80′ Pavoletti sv), Joao Pedro 5,5. All. Eusebio Di Francesco 5.

Arbitro: Davide Massa (sez. di Imperia) 6.5.

Cagliari-Lazio 0-2

Il tabellino di Cagliari-Lazio 0-2

Marcatori: 4′ Lazzari (L), 74′ Immobile (L)

CAGLIARI (4-3-3): Cragno; Faragò (80′ Zappa), Klavan, Waluikiewicz, Lykogiannis (87′ Tripaldelli); Nandez, Marin (70′ Caligara), Rog; Sottil (80′ Despodov), Simeone (80′ Pavoletti), Joao Pedro. A disp.: Aresti, Vicario, Godin, Pinna, Carboni, Pajac, Pisacane, Oliva, Ladinetti. All.: Eusebio Di Francesco.

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu (89′ Parolo); Lazzari, Milinkovic (70′ Akpa Akpro), Leiva (63′ Escalante), Luis Alberto (89′ Cataldi), Marusic; Correa (70′ Caicedo), Immobile. A disp.: Reina, Alia, Armini, D. Anderson, Kiyine, Adekanye. All.: Simone Inzaghi.

Arbitro: Davide Massa (sez. di Imperia). Assistenti: De Meo – Fiore. IV uomo: Di Martino. V.A.R.: Chiffi. A.V.A.R.: Paganessi.

NOTE. Ammoniti: 51′ Marin (C), 61′ Leiva (L). Recupero: 4′ st.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti