Cluj-Lazio 2-1: secondo ko consecutivo

L’avventura europea della Lazio è iniziata con una sconfitta contro i rumeni del Cluj. Cronaca, pagelle, tabellino e link agli Highlights
Marco Savo - 20 Settembre 2019

La Lazio è uscita sconfitta dal campo del Club il 19 settembre 2019, nella prima giornata del gironcino di Europa League 2019/2020. Si tratta del secondo ko consecutivo, dopo quello patito in campionato contro la Spal.

Proprio come a Ferrara la Lazio è passata in vantaggio con Bastos e poi è stata ripresa e superata dai goal di Deac e Omrani.

È quasi magia Jony…

Inzaghi per la gara europea ha fatto del turnover lasciando in panca Luis Alberto e Radu, per dare fiducia a Vavro e Bastos in difesa ed a Berisha e Jony a centrocampo.

Cluj-Lazio 2-1Nei primi minuti di gioco ha brillato la stella dello spagnolo Jony, che sulla fascia sinistra ha messo dentro tanti palloni invitanti. Su uno di questi Milinkovic ha colpito di testa ottimamente, chiamando l’estremo difensore alla grande parata.

Al 25’ ancora Jony ha ispirato il goal di Bastos, con il difensore che insaccato con il ginocchio un cross dello spagnolo. Alla mezzora Lazzari, da buona posizione e ben servito da Milinkovic, ha calciato la palla in tribuna. L’occasione fallita della Lazio è stata da preludio al goal dei rumeni.

Al 40’ Leiva ha causato un calcio di rigore trattenendo Djokovic. Sul dischetto ha trasformato Deac che ha spiazzato Strakosha.

Tracollo

I primi minuti della ripresa sono stati difficili per la Lazio, che ha accusato l’ingresso in campo dell’attaccante Omrani al posto di Traorè.

L’unico a combinare qualcosa in maglia biancoceleste è stato Jony ed inevitabilmente la Lazio, al 75’, ha subito il goal del 2-1.

Con 15 minuti da giocare Inzaghi ha buttato nella mischia Lulic e Adekanye ma l’unica vera occasione da goal è arrivata alla fine con Cataldi.

Le pagelle di Cluj-Lazio 2-1

Strakosha 4 – Il portiere laziale ha vissuto una serata da incubo. Sulla coscienza ha soprattutto la seconda rete. Da rivedere le uscite, ma anche questo si sapeva!

Vavro 5 – Da dimenticare la sua prima gara da titolare.

Acerbi 6 – L’unico difensore della Lazio veramente insostituibile. In squadra ci vorrebbero sempre 11 Acerbi!

Bastos 6 – Nella sua gara di buono c’è solo il goal che ha aperto le marcature.

80′ Adekanye sv.

Lazzari 5 – Ha mancato un goal facile, che poteva cambiare nettamente la storia di questa partita.

Milinkovic 6 – L’impegno c’è stato ma è mancata la mira sottoporta.

Leiva 5 – Ha causato il rigore che ha pareggiato la gara e poi nella ripresa è calato vistosamente.

Berisha 6 – Qualche timido segnale di ripresa si è visto. La sufficienza da incoraggiamento.

67′ Cataldi 5.5 – Se quel destro entrava… ma con i se ed i ma non si fa la storia.

Jony 6.5 – Sulla sua fascia è stato imprendibile, ha messo dentro parecchi cross con il contagiri. Lo spagnolo ha rappresentato l’unica vera nota lieta della serata.

80′ Lulic sv.

Correa 5 – Troppo fumoso ed inconcludente.

Cluj-Lazio 2-1Caicedo 5 – La dirigenza laziale ha passato un’estate a convincerlo a firmare il rinnovo del contratto, quando forse era meglio virare su altri profili più affidabili, come ad esempio quello di Llorente.

All. Simone Inzaghi 5 – I difetti della Lazio sono noti da tempo ma ne l’allenatore e né tantomeno la dirigenza hanno provato a porvi rimedio.

CLUJ

Arlauskis 6,5; Peteleu 6, Burça 6.5, Boli 6.5, Mike 6.5, Camora 6.5; Bordeianu 6, Djokovic 6.5, Paun 6 (Culio sv); L. Traore 5 (Omrani 7), Deac 6.5 (Golofca sv). All. Dan Petrescu 7.

Highlights: CFR Cluj – Lazio 2-1

Il tabellino di Cluj-Lazio 2-1

Marcatori: 25′ Bastos (L), 41′ rig. Deac (C), 75′ Omrani (C)

CLUJ (5-3-2): Arlauskis; Peteleu, Burca, Boli, Mike, Camora; Bordeianu, Djokovic, Paun (83′ Culio); Traoré (46′ Omrani), Deac. A disp.: Fernandez, Pascanu, Luis Aurelio, Susic, Golofca. All.: Dan Petrescu.

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Vavro, Acerbi, Bastos (80′ Adekanye); Lazzari, Milinkovic, Leiva, Berisha (67′ Cataldi), Jony (80′ Lulic); Correa, Caicedo. A disp.: Proto, Patric, Luiz Felipe, Parolo. All.: Simone Inzaghi.

Arbitro: Daniel Stefanski (POL). Assistenti: Boniek (POL)-Golis (POL). IV uomo: Sylwestrzak (POL)

NOTE. Ammoniti: 40′ Leiva (L), 70′ Cataldi (L), 83′ Milinkovic (L), 85’Arlauskis (C)


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti