Covid-19, 14 ottobre: a Roma 232 casi e in tutto il Lazio 543

Aggiornate le mappe del contagio nei quartieri e nei comuni. Nelle ultime 24 ore record di tamponi in regione e di contagi a Roma. Il Lazio è prima in Italia per test in rapporto agli abitanti. Più di un milione di tamponi eseguiti
Enzo Luciani - 14 Ottobre 2020

Aggiornate le mappe del contagio nei vari quartieri e comuni, i link sono a fondo articolo.

Lazio regione numero uno per test in rapporto agli abitanti

Il Lazio, secondo una rilevazione della Fondazione Gimbe nel periodo 12 Agosto – 11 Ottobre, risulta essere la prima Regione Italiana per casi testati ogni 100 mila abitanti.
La media nazionale è di 5360 casi mentre quella della Regione Lazio è di 8002 casi.

 

Dar Ciriola asporto

#Coronavirus: Unità di Crisi Regione Lazio: il Lazio, secondo una rilevazione della Fondazione Gimbe nel periodo 12…

Pubblicato da Salute Lazio su Mercoledì 14 ottobre 2020

Record di tamponi nelle 24 ore

“Record di tamponi sono 15mila e 500 e 543 i casi positivi, 5 i decessi e 112 i guariti.

Confermo – ha dichiarato l’assessore alla Sanità Alessio D’Amato – che i prossimi giorni saranno particolarmente difficili e dobbiamo mantenere il rigore nei comportamenti.
Siamo la Regione che sta facendo in rapporto agli abitanti più tamponi. Aumenteremo ancora questa capacità con l’obiettivo di raggiungere oltre 20 mila tamponi al giorno.

La stima del valore RT di questa settimana rimane sostanzialmente invariata.

E’ in corso – ha concluso D’Amato – una rimodulazione della rete ospedaliera per 450 posti COVID e ad oggi sono stati attivati oltre 500 posti di alberghi assistiti per i clinicamente guariti e per coloro che non hanno una corretta modalità per svolgere l’isolamento domiciliare”.

Record di nuovi casi per Roma

Il computo complessivo dei nuovi casi in regione è inferiore rispetto al record di ieri mentre quello relativo alla capitale, con 232, è il più alto mai registrato.

Asl Roma 1: 111 casi e 1 decesso

Nella Asl Roma 1 sono 111 i casi nelle ultime 24h e si tratta di novantaquattro i casi isolati a domicilio e diciassette da ricovero. Si registra un decesso di 81 anni con patologie.

Asl Roma 2: 90 casi e 3 decessi

Nella Asl Roma 2 sono 90 i casi nelle ultime 24h e si tratta di tredici casi con link familiare o contatto di un caso già noto, otto i casi da ricovero e sette i casi individuati su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano tre decessi di 52, 73 e 76 anni con patologie.

Asl Roma 3: 31 casi

Nella Asl Roma 3 sono 31 i casi nelle ultime 24h e si tratta di quindici casi con link familiare o contatto di un caso già noto. si registra un decesso di 76 anni con patologie.

Asl Roma 4: 40 casi

Nella Asl Roma 4 sono 40 i casi nelle ultime 24h e si tratta di nove casi con link familiare o contatto di un caso già noto e sei casi individuati su segnalazione del medico di medicina generale.

Asl Roma 5: 57 casi

Nella Asl Roma 5 sono 57 i casi nelle ultime 24h e si tratta di un caso di rientro dal Canada, cinque i casi con link al cluster del corriere Bartolini dove è in corso l’indagine epidemiologica e ventinove i casi con link familiare o contatto di un caso già noto. Un caso individuato in fase di pre-ospedalizzazione.

Asl Roma 6: 52 casi

Nella Asl Roma 6 sono 52 i casi nelle ultime 24h e si tratta di ventidue casi con link familiare o contatto di un caso già noto e un caso con link dalla Sardegna.

Asl Frosinone: 63 casi

Nella Asl di Frosinone si registrano sessantatre nuovi casi e si tratta di cinquantasette casi con link familiare o contatto di un caso noto.

Asl Viterbo: 25 casi

25 casi accertati di positività al COVID-19: 10 a Viterbo, 3 a Soriano nel Cimino, 3 a Monterosi, 2 a Sutri, 2 a Oriolo Romano, 1 a Piansano, 1 Orte, 1 a Capranica, 1 a Civita Castellana, 1 a Vetralla.
Dei casi odierni 13 presentano un link epidemiologico con casi precedentemente accertati e già isolati, 11 sono collegati a tamponi eseguiti per sintomatologia, 1 è collegato a un tampone eseguito a seguito di un esame post sierologico. 21 stanno trascorrendo la convalescenza nel proprio domicilio, 4 sono attualmente ricoverati presso il reparto di Malattie infettive di Belcolle.

1 solo paziente, residente nel comune di Viterbo, è stato dichiarato guarito.

478 i tamponi effettuati nelle ultime 24 ore.

Asl Latina: 47 casi

Si registrano 47 nuovi casi positivi, distribuiti nei Comuni di Aprilia (21), Cisterna di Latina (2), di Cori (3), di Fondi (1), di Gaeta (4) di Latina (4), di Minturno (1), di Pontinia (1), di Sermoneta (3), di Sperlonga (1), di Sonnino (1) e di Terracina (5).
Di questi ventidue sono con link familiare o contatto di un caso già noto.

Asl Rieti: 27 casi

Si registrano 27 nuovi soggetti positivi al test Covid 19.

Rieti: uomo 57 anni, uomo 74 anni, donna 50 anni, uomo 37 anni, uomo 63 anni, donna 85 anni, bambina 6 anni, donna 25 anni, uomo 45 anni, uomo 80 anni, donna 79 anni, bambino 40 giorni (ricoverato Bambino Gesù Roma), uomo 28 anni, donna 19 anni, donna 36 anni, già noti e isolati.
Forano: donna 52 anni, uomo 52 anni, cluster nuovi.
Torricella in sabina: donna 64 anni, cluster nuovo.
Cantalupo: donna 70 anni, cluster già noto e isolato.
Rivodutri: uomo 28 anni, cluster nuovo.
Borgo Velino: donna 45 anni, cluster nuovo.
Cittaducale: ragazza 16 anni, cluster già noto e isolato.
Petrella salto: bambino 4 anni, cluster già noto e isolato.
Concerviano: donna 23 anni, uomo 66 anni, cluster già noti e isolati, donna 39 anni (cluster nuovo)
Poggio Bustone: ragazza 16 anni, cluster nuovo.

Contatti in sorveglianza domiciliare: 445
Soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare: 7
Guariti: un uomo e una donna Rieti, un uomo e una donna Rivodutri.
Totale positivi in provincia di Rieti: 239
Nelle ultime 24 ore presso il drive-in della Asl di Rieti sono stati eseguiti 143 tamponi nasofaringei.

I dati dei giorni scorsi

Dove fare i test antigenici rapidi dai privati a Roma, Viterbo, Rieti, Frosinone e Latina

Elenco redatto secondo l’accordo tra Regione Lazio e le associazioni di categoria aggiornato al 13 ottobre.

Drive In

Elenco dei Drive in Covid-19 a Roma e nel Lazio

E breve vademecum sui tamponi

Link all’app Salute Lazio per Android e link all’app Salute Lazio per App Store.

Da inizio settimana monitoraggio quotidiano dei tempi d’attesa ai Drive in.

Situazione delle auto in coda alle ore 14 del 14 ottobre:

Asl Roma 1
Labaro 50, San Giovanni 53 (e 105 persone in fila al drive in pedonale), Santa Maria della Pietà 189
Asl Roma 2
Togliatti 135, Odescalchi 50, Campus Biomedico 72, Istituto Zooprofilattico 140, Santa Lucia Ardeatina 96
Asl Roma 3
Forlanini 135, Casal Bernocchi 15, parcheggio lunga sosta Fiumicino 138
Asl Roma 4
San Paolo 22, Bracciano 79, Ladispoli 60
Asl Roma 5
Aeroporto di Guidonia 100, Colleferro 142, Palombara Sabina 47, Centro Agroalimentare 135, Labico 52
Asl Roma 6
Genzano 70
Asl di Latina
Latina 8
Asl di Frosinone
Cassino 115, Frosinone 0
Asl Rieti
Rieti 42

Più di un milione di tamponi eseguiti nel Lazio

La Regione Lazio ha superato la quota di 1 milione di tamponi eseguiti.

“Si sta implementando l’intera rete dei drive-in regionali su tutto il territorio fino al raddoppio delle strutture e si sta dimenzionando con l’obiettivo di arrivare alla quota di 20 mila tamponi al giorno.
I laboratori privati – ha dichiarato ieri D’Amato – devono accelerare l’operatività sui tamponi rapidi. Finora su 94 strutture che hanno manifestato l’interesse e la dichiarazione di inizio attività, solo una decina sono operative alla tariffa concordata. Devono accelerare ed essere tutte attive.
Presto si concluderà anche l’avviso per i Medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta per consentire anche a loro di eseguire i tamponi rapidi”.

Vaccinazioni antinfluenzali

“Effettuate 116811 vaccinazioni antinfluenzali al 12 ottobre, eseguite da 2274 medici di medicina generale e 90 pediatri di libera scelta.
È necessario – dichiara l’Unità di Crisi Regione Lazio – che i pediatri contribuiscano maggiormente alla vaccinazione antinfluenzale, 90 è un numero troppo basso.

Da domani, come da ordinanza, inizierà la distribuzioni nelle farmacie di 20 mila dosi a settimana e lì dove sussistano le condizioni verrà anche organizzato il servizio di inoculazione in collaborazione con le Usca-R”.

Ottobre mese prevenzione contro il tumore al seno

Ottobre è il mese della prevenzione contro il tumore al seno: se hai tra i 45 e i 49 anni prenota una mammografia gratuita.

Le mappe dei contagi nei quartieri del III, IV e V municipio di Roma

La mappa dei contagi nel Municipio III (aggiornata al 5 ottobre)

La mappa dei contagi nel Municipio IV (aggiornata al 5 ottobre)

La mappa dei contagi nel Municipio V (aggiornata al 5 ottobre)

La mappa dei contagi nel Municipio VII (aggiornata al 5 ottobre)

La mappa dei contagiati nel Lazio e nei Municipi di Roma

Le mappe sono realizzate dal SERESMI e rappresentano l’incidenza cumulativa dei contagi da Covid-19 nei Comuni del Lazio e nei Municipi e quartieri di Roma in rapporto al numero dei residenti dei singoli territori.

Le mappe sono aggiornate settimanalmente (il martedì), per consentire il consolidamento dei dati. Quelle visibili oggi sono riferite ai dati complessivi registrati fino al 12 ottobre. A quella data il tasso di diffusione ogni 10mila abitanti a Roma città era 34.07 (9.787 casi dall’inizio dell’emergenza).

La mappa interattiva sulla diffusione del Covid-19 in Italia

In versione mobile e in versione desktop.

I dati vengono aggiornati giornalmente alle ore 18, in contemporanea alla conferenza stampa che viene trasmessa attraverso i canali social del Dipartimento della Protezione Civile.

La mappa sulla diffusione mondiale

La mappa con la situazione mondiale dell’infezione da Coronavirus COVID-19 realizzata dalla Johns Hopkins University.

Versione per pc

Versione per smartphone e tablet


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti