“Gianicolo da splendore di Roma a simbolo di degrado”

Nota congiunta del consigliere comunale Francesco Figliomeni (Gruppo misto) e Marco Rollero (Forza Italia)
Redazione - 21 Luglio 2018

“Tra i siti piu belli ed affascinanti di Roma non possiamo certamente escludere una delle terrazze piu romantiche che la nostra amata Capitale ci offre dopo quella del Pincio a Villa Borghese, e cioè il Gianicolo, luogo simbolo di storia e cultura italiana . Ma purtroppo a fronte di tanta bellezza di un luogo così magico corrisponde un grande degrado di questo ex paradiso circondato da ambulanti abusivi che la fanno da padroni, cumuli di immondizia in ogni angolo, mini foreste di sterpaglie di ogni genere, senzatetto che dormono nei punti più appartati e grossi topi tra cui qualcuno morto ai bordi del marciapiede, il tutto generato nell’indifferenza più totale degli Amministratori cittadini. Che il Gianicolo, luogo simbolo di questa città, dopo essere giunto nelle pagine di storia come luogo cult di Roma, oggi sia oltraggiato dall’incuria dilagante e menefreghista di chi dovrebbe vigilare, lascia senza parole. Chiediamo all’Amministrazione pantastellata di prendere provvedimenti per rendere il giusto splendore a questo luogo unico che tutto il mondo ci invidia”.

Lo dichiarano in una nota congiunta il consigliere comunale Francesco Figliomeni esponente del gruppo misto e il Presidente del club delle libertà per le politiche sociali e sicurezza MarcoRollero di Forza Italia.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti