Il V Municipio e Roma da scoprire, ammirare e valorizzare

Omnia Urbes riprende a settembre le sue viste culturali
Olga Di Cagno - 2 Settembre 2020

Riprenderanno sabato 5 settembre, con una visita dedicata alla Villa degli imperatori Gordiani, le visite proposte da Omnia Urbes per coinvolgere soci ed appassionati nella scoperta dell’Urbe.

Il V Municipio, territorio custode di innumerevoli delizie antiche e moderne aprirà il programma e lo chiuderà, ma molte altre saranno le bellezze, conosciute, famose ed alcune note solo agli appassionati protagoniste del mese di settembre.

I siti proposti, spesso all’aperto o comunque in grandi spazi sono stati scelti pensando anche alla situazione attuale presentando- in questo modo- un itinerario che permetta di poter godere appieno di Roma e della sua storia senza rischiare di trovarsi costretti in spazi ristretti.

Ci saranno anche alcune novità, come ad esempio la visita chiamata “Palatino full experience e Colosseo con i sotterranei” che rappresenta, appunto, una novità: durante la visita si potrà accedere ai monumenti con un percorso totalmente innovativo.

Il programma abbastanza variegato ed ampio prevede anche un’atra novità: “I Mercoledì romani”, una giornata dedicata a Roma ed alla sua scoperta, un appuntamento sperimentale per il momento che vuole privilegiare la possibilità di visitare siti e monumenti con calma senza le persone che, si spera dopo questi mesi di chiusura torneranno ad ammirare la Capitale durante i fine settimana.

Sulla pagina Facebook dell’associazione Omnia Urbes è possibile vedere e leggere meglio visite proposte.

Il contributo per la visita (comprensivo dell’affitto degli auricolari debitamente sanificati e forniti di certificato di sanificazione qualora si dovesse superare il numero di dieci partecipanti) varia a seconda della visita e dell’itinerario proposto e del relativo ed eventuale biglietto di entrata (compreso nel contributo totale).

Per tutte le visite sarà assolutamente necessaria la prenotazione all’indirizzo mail dell’associazione Omnia Urbes:omnia.urbes@gmail.com

o tramite l’invio di un messaggio all’archeologa Olga Di Cagno al numero 329 9729784


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti