Intervento con AMA su via Palmiro Togliatti

Pulcini: Continuate a mandare segnalazioni per fermare gli incivili
Redazione - 17 Febbraio 2020

Dario Pulcini, Assessore alle Politiche Ambientali del V Municipio comunica quanto successo la scorsa settimana in viale Palmiro Togliatti sul suo profilo Facebook.

“All’altezza del civico 740, fino a giovedì scorso, erano presenti alcuni rifiuti abbandonati, molti dei quali carbonizzati. Ennesimo caso di inciviltà e grave inquinamento del territorio che è stato però prontamente contrastato e condannato dal Municipio. Giovedì, infatti, gli operatori AMA, in collaborazione con l’Assessorato, sono intervenuti per rimuovere le molteplici bottiglie di plastica e cartoni incendiati e presenti sul luogo. Il decoro è stato quindi ripristinato, così come è successo in via delle Spighe 102 sempre negli stessi giorni, seppur con difficoltà.

“In entrambi i casi, infatti, vi era la presenza di rifiuti combusti e ciò ha rallentato le operazioni di pulizia e il successivo smaltimento dal momento che, per questa tipologia di materiali, viene infatti attuata una procedura particolare di rimozione e non direttamente ed esclusivamente da AMA in quanto appunto rifiuti speciali e pericolosi.

Fresco Market
Fresco Market

A tal proposito l’Assessore Pulcini ha commentato: “Purtroppo situazioni critiche come questa sono complesse da gestire e le segnalazioni sono fondamentali. Ricordo che bruciare i rifiuti, oltre ad essere estremamente nocivo per la salute pubblica, genera dei costi elevatissimi per la collettività, per via dell’alto sforzo che richiede una simile operazione di ripulitura post-rogo. E’ quindi fondamentale recuperare il buon senso e il rispetto dell’ambiente in cui viviamo. Continuerò a monitorare attentamente il territorio grazie anche al prezioso aiuto dei cittadini”.


Commenti

  Commenti: 1


  1. Mi spiace segnalare che il comunicato da parte dell’Ass.re Dario Pulcini assolutamente non corrispondente a verità. Il merito della rimozione dei rifiuti va ascritto TOTALMENTE al giornalista e collaboratore della trasmissione Roma di Sera condotta da Andrea Bozzi che ha mandato in onda in due serate diverse l’intera operazione della rimozione dei rifiuti lasciati a terra per oltre un mese davanti al civico 740 di via P. Togliatti. I fatti: Leo Marrani si presentava sul posto alle 8.30 circa del mattino, chiamando la Centrale operistica della Polizia Roma Capitale per chiedere la messa in sicurezza della sede stradale e del marciapiede invaso dai rifiuti dati alle fiamme. Sul posto arrivava una pattuglia che avrebbe messo in sicurezza l’area con il classico nastro in plastica. Marrani protestava pretendendo una messa in sicurezza vera dell’area. Arrivavano altre pattuglia, l’Ama… una macchina del SIMU e infine la ditta che installava paletti di ferro a sostegno della rete in plastica . L’Ama garantiva per la mattina successiva la rimozione dei rifiuti e il lavaggio di strada e marciapiede, cosa che è puntualmente avvenuta . Raccontati i fatti, tutti riscontrabili sia attraverso la Polizia Roma Capitale, SIMU e Ama … sottolineo il fatto che chi ha passato questo comunicato è un semplice patentato BUGIARDO !!!

Commenti