La Commissione capitolina Ambiente in via G. Sansoni a Tor Sapienza

Il consigliere Diaco ed Ama Spa si sono impegnati a chiudere i lavori in 2/3 settimane. Incomprensibile l'assenza dei consiglieri di opposizione (tranne Figliomeni e Schiuma)
Alessandro Moriconi - 23 Febbraio 2019

Venerdì 22 febbraio 2019 finalmente dal Campidoglio si sono sporcate le scarpe per verificare le denunce ormai giornaliere di roghi tossici e della presenza di quella che ormai viene definita la Malagrotta stradale della periferia est.

Sul posto alle 14 precise, come comunicato, la Commissione Ambiente Capitolina guidata dal Presidente Diaco e con 4 su 12 consiglieri presenti di cui solo Figliomeni (FdI) consigliere di opposizione, a discutere sul posto come fronteggiare l’aberrazione socio/ambientale prodotta ormai da anni dalla presenza di un incontrollato Campo Rom, quello di via Salviati.

Peggio, della Commissione Capitolina ha fatto il Municipio V presente con il solo Sabatani Schiuma per l’opposizione e l’ovvia presenza di alcuni rappresentanti grillini tra cui Podeschi, Placci, Manzon, Puliti e l’assessore all’Ambiente pure lui grillino.

Assente il Presidente Giovanni Boccuzzi che fonti municipali lo danno in esotiche vacanze.

A spingere per avere una convocazione sul posto della Commissione è stato il lavoro del Presidente della Commissione LLPP Belluzzo, impossibilitato a dare risposte per la rimozione delle tonnellate di rifiuti e la sistemazione della fogna che ha contribuito con l’ennesima chiusura di via Sansoni a far precipitare una situazione che a definirla già precaria sarebbe un eufemismo.

Presenti anche parecchi cittadini tra cui Roberto Torre e molti rappresentanti del Comitato dei Cittadini di Tor Sapienza e E. Macario del Comitato di G. Morandi.

Va dato atto del coraggio della Commissione presieduta da Diaco nel metterci la faccia e a prendere impegni almeno per quanto riguarda la rimozione dei rifiuti, la riparazione e la riapertura della strada, decisamente importante per non ingolfare il traffico nel quadrante di piazza De Cupis.

Presente all’incontro anche una delegazione del Sindacato Automomo di Polizia che ha iniziato una vertenza a tutela dei lavoratori di Polizia presenti in via Patini e del Dipartimento di Polizia Stradale.
Il consigliere Diaco ed Ama Spa, presente con un suo funzionario, si sono impegnati a chiudere i lavori in 2/3 settimane.

Non ci resta che aspettare, verificare e riferire ai nostri lettori.

Del trasferimento del Campo Rom di via Salviati e della sistemazione dei residenti in un contesto da “umani“, per ora la classica risposta: ci stiamo lavorando…


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti