Lazio-Cagliari 2-2: goal da favola di Cataldi

Con un bellissimo destro al volo sotto al sette riacciuffato il Cagliari. Cronaca, pagelle e tabellino
Marco Savo - 20 Settembre 2021

La Lazio ha rialzato la testa contro il Cagliari conquistando un pareggio in rimonta per 2-2 all’Olimpico. Il risultato non è stato del tutto soddisfacente ma dopo due sconfitte, il punto conquistato grazie al super goal di Danilo Cataldi, accresce il morale della squadra che ancora deve metabolizzare i nuovi dettami tattici di Sarri.

I meriti del Cagliari

All’Olimpico anche il Cagliari ha giocato una buona partita e dopo aver chiuso in svantaggio il primo tempo, nella ripresa ha pareggiato con Joao Pedro ed ha superato i padroni di casa con il goal dell’ex Keita.

Al 85’ Danilo Cataldi, subentrato dalla panchina al posto di Leiva, con un destro al volo ha infilato la palla proprio all’angolino, dove l’ottimo Cragno non ci poteva arrivare.

Lazio-Cagliari 2-2Qualche minuto prima l’estremo difensore ospite, con una grandissima parata, ha negato la doppietta ad Immobile, parando con la mano di richiamo il sinistro del bomber.

Riavvolgendo il nastro della partita fra Lazio e Cagliari, Immobile sul finire del primo tempo ha capitalizzato le tante occasioni da goal che la squadra di Sarri ha creato. L’attaccante in quest’occasione è stato bravissimo, come al solito, a mettere dentro di testa un bellissimo cross di Milinkovic. Già prima, più volte, Ciro goal è andato vicinino al vantaggio.

Goal da cineteca

Nella ripresa poi il suo goal è stato vanificato dalla rete immediata di Joao Pedro. Al 62’ è arrivato anche il goal beffardo dell’ex Keita, il quale ha finalizzato un’azione portata avanti dall’incontenibile Joao Pedro.

Negli ultimi minuti la squadra di Mazzarri si è chiusa a riccio serrando ogni spazio agli attaccanti laziali e quel muro rossoblù è stato superato solo dal grandissimo goal di Danilo Cataldi.

Le pagelle di Lazio-Cagliari 2-2

LAZIO

Adotta Abitare A

Reina 6 – Poche colpe sui goal subiti e poche parate decisive.

Lazzari 6 – Ha avuto il merito di spingere molto anche senza mettere dentro qualche cross interessante.

75′ Marusic 6 – Nei minuti che ha giocato è stato sempre in attacco, con la squadra in cerca del goal del pareggio.

Luiz Felipe 5 – L’ottimo Joao Pedro l’ha messo seriamente in difficoltà.

Acerbi 5.5 – Ha faticato anche in questa gara, soprattutto quando la squadra è stata sbilanciata in avanti.

Hysaj 5.5 – SI è fatto infilare in più di un’occasione da Nandez.

Milinkovic 6.5 – Ha servito l’assist per il vantaggio di Immobile ed in qualche modo è stato protagonista anche dell’azione del pareggio di Cataldi.

Leiva 5 – Ad inizio ripresa è andato subito in difficoltà sulla pressione di Joao Pedro.

65′ Cataldi 7 – Il goal che ha segnato è stato da cineteca. Un destro pazzesco al volo che si infilato sotto l’incrocio dei pali.

Luis Alberto 6 – Ci ha provato ad inventare calcio ma con alterne fortune.

88′ Akpa Akpro sv.

Pedro 6 – Ha cercato il suo primo goal con la Lazio in tutti modi, ma senza riuscirci.

65′ Zaccagni 6 – L’ex Verona ha giocato questo scampolo di gara con tanta generosità. Arriveranno anche i suoi momenti di gloria.

Immobile 6.5 – Dopo la Nazionale è sembrato appannato e stanco. In questo match però è tornato al goal sotto la sua Curva e solo un grandissimo Cragno gli ha negato la doppietta.

Felipe Anderson 6.5 – Ha voglia e si vede. Contro il Cagliari lì davanti è stato uno dei più vivaci.

88′ Moro sv.

All. Maurizio Sarri (in panchina Martusciello): La squadra ancora non ha recepito i suoi dettami tattici. C’è ancora molto da fare ma purtroppo il fitto calendario di quest’inizio stagione non aiuta. Tra tre giorni infatti la Lazio affronterà il Torino mentre fra sette è attesa dal derby.

CAGLIARI

Cragno 7; Ceppitelli 6, Carboni 6, Lykogiannis 6 (74’ Bellanova sv); Caceres 5.5 (56’ Zappa 5), Nandez 6.5, Marin 6.5, Deiola 6, Dalbert 5.5 (56’ Walukiewicz 6); Joao Pedro 7.5 (88’ Pavoletti sv), Keita 7 (74’ Pereiro sv). All. Walter Mazzarri 6.

Arbitro: Davide Ghersini (sez. di Genova) 6.

Lazio-Cagliari 2-2

Il tabellino di Lazio-Cagliari 2-2

Marcatori: 45′ Immobile (L), 46′ Joao Pedro (C), 62′ Keita (C), 83′ Cataldi (L)

LAZIO (4-3-3): Reina; Lazzari (75′ Marusic), Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj; Milinkovic, Leiva (65′ Cataldi), Luis Alberto (88′ Akpa Akpro); Pedro (65′ Zaccagni), Immobile, Felipe Anderson (88′ Moro). A disp.: Strakosha, Adamonis, Patric, Radu, Marusic, Escalante, Basic, Muriqi. All.: Giovanni Martusciello.

CAGLIARI (4-4-2): Cragno; Caceres (56′ Zappa), Ceppitelli, Carboni, Lykogiannis (74′ Bellanova); Nandez, Marin, Deiola, Dalbert (56′ Walukiewicz); Joao Pedro (88′ Pavoletti), Keita (74′ Pereiro). A disp.: Aresti, Radunovic, Altare, Grassi, Oliva, Farias, Pavoletti. All.: Walter Mazzarri.

Arbitro: Davide Ghersini (sez. di Genova). Assistenti: Bresmes – Lo Cicero. IV uomo: Meraviglia. V.A.R.: Banti. A.V.A.R.: Costanzo.

NOTE: Ammoniti: 6′ Caceres (C), 42′ Luiz Felipe (L), 61′ Zappa (C), 83′ Mazzarri (C). Espulso: 90+4′ Zappa (C). Recupero: 2′ pt, 5′ st.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti