Lazio-Genoa 4-0: il poker è servito

Gran bella vittoria della Lazio che all’Olimpico ha travolto il Genoa. Cronaca, pagelle, tabellino e videosintesi
Marco Savo - 30 Settembre 2019

La Lazio ha travolto il Genoa all’Olimpico per 4-0, nel match valido per la 6ª giornata della Serie A Tim. I biancocelesti hanno travolto i liguri grazie alle reti di Milinkovic-Savic al 7, di Radu al 40’, di Caicedo al 59’ e di Immobile al 70’.

Nonostante il risultato tondo anche Strakosha ha avuto un ruolo determinate in questa bella vittoria. Si perché dopo la il vantaggio di Milinkovic-Savic il portiere è stato decisivo sul colpo di testa di Romero.

Milinkovic in cattedra

Dopo la sfortuna prova di Milano contro l’Inter Inzaghi nel match dell’Olimpico ha rilanciato Immobile dal primo minuto. La partita è stata divertente fin dai primi minuti di gioco, con la Lazio che dopo appena 7 minuti di gioco si è portata in vantaggio con Milinkovic-Savic, che ha fatto goal grazie al pregevole assist di Immobile.

Lazio-Genoa 4-0Dopo la rete Strakosha dall’altra parte è stato decisivo sul colpo di testa di Romero.

Al 24’ gli ospiti hanno costruito una nuova doppia chance per arrivare al pari, con Cassata prima e Lerager poi.

Poco dopo è arrivato il 2-0 laziale di Luis Alberto ma è stato annullato al VAR, a causa di un fallo di Milinkovic-Savic su Cassata all’inizio dell’azione.

Il raddoppio non ha tardato ad arrivare perché l’ha siglato Radu al 40’ con un bel tiro dal vertice sinistro dell’area.

Pace fatta fra Immobile ed Inzaghi

Lazio-Genoa 4-0Ad inizio ripresa Inzaghi ha tolto Correa per inserire Caicedo. Al 59’ proprio il panterone ha siglato il 3-0, dopo aver dribblato il portiere avversario su assist di Milinkovic-Savic.

Sul tris la Lazio ha gestito sul velluto il match, con Strakosha che ha fatto buona guardia alla sua porta.

Ma la festa laziale non è finita qui: al 78’ Immobile ha siglato il poker e dopo la rete ha abbracciato Inzaghi, per sancire la pace dopo il battibecco contro il Parma.

Le pagelle di Lazio-Genoa 4-0

Strakosha 7 – Il 4-0 finale è passato anche per le sue parate. Fenomenale quella subito dopo il vantaggio di Milinkovic su Romero. Bravo poi ad opporsi con un doppio intervento su Cassata e Lerager.

Luiz Felipe 6.5 – Ha giocato una buona partita, impreziosita dall’assist per il 4-0 di Immobile.

Acerbi 6.5 – il forte centrale laziale anche in questa gara ha dato il suo, dimostrando di essere un vero leader.

Radu 7 – Il rumeno ha siglato la rete del raddoppio che ha consentito ai suoi di affrontare la ripresa con meno ansie.

Marusic 6.5 – Questa volta ha badato più a controllare gli avversari che a proporsi in avanti.

Milinkovic 8 – In questa partita il forte centrocampista serbo si è esaltato come non gli capitava da tempo. È stato sempre nel vivo del gioco. Un suo goal ha aperto le marcature e poi ha servito l’assist per il 3-0 di Caicedo.

74′ Parolo 6 – È entrato quando la gara era chiusa ed ha aiutato i compagni a gestire il cospicuo vantaggio.

Leiva 6.5 – Ha bloccato qualsiasi azione avversaria che è transitata dalle sue parti.

Luis Alberto 7 – Lo spagnolo è stato particolarmente ispirato ed aveva trovato anche la via del goal ma la gioia gli è rimasta in gola perché l’arbitro ha annullato la sua esultanza dopo aver rivisto l’azione al Var.

Lulic 6 – La sua spinta non è mancata mai.

Correa 5.5 – L’argentino è stata l’unica nota stonata di questo pomeriggio di festa.

52′ Caicedo 7 – Appena entrato ha trovato subito la via del goal. In questo momento è al top della forma.

Lazio-Genoa 4-0Immobile 7 – Il goal è stata la medicina migliore in questa fase di crisi, prima di siglare il poker è stato determinante servendo l’assist per il vantaggio di Milinkovic.

86′ Adekanye sv.

All. Simone Inzaghi 7 – La Lazio ha divertito e si è divertita. Questa goleada aumenta l’autostima soprattutto in giocatori chiave dello scacchiere biancoceleste.

GENOA

Radu 5.5; El Yamiq 5, Romero 5, Criscito 5.5; Ghiglione 5.5, Lerager 6 (46’ Pandev 6), Radovanovic 5.5, Cassata 5,5 (69’ Schone 6), Barreca 5 (46’ Pajac 6); Sanabria 5, Kouamé 5. All. Aurelio Andreazzoli 5.

Arbitro: Luca Pairetto (sez. Nichelino) 6.

Il tabellino di Lazio-Genoa 4-0

Marcatori: 7′ Milinkovic (L), 40′ Radu (L), 59′ Caicedo (L), 78′ Immobile (L)

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Marusic, Milinkovic (74′ Parolo), Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa (52′ Caicedo), Immobile (86′ Adekanye). A disp. Proto, Vavro, Patric, Bastos, Lazzari, Lukaku, Jony, Cataldi, Berisha. All. Simone Inzaghi.

GENOA (3-5-2): Radu; El Yamiq, Romero, Criscito; Ghiglione, Lerager (46′ Pandev), Radovanovic, Cassata (69′ Schone), Barreca (46′ Pajac); Sanabria, Kouamè. A disp. Jandrei, Marchetti, Biraschi, Goldaniga, Zapata, Ankersen, Saponara, Favilli, Pinamonti. All. Aurelio Andreazzoli.

Arbitro: Luca Pairetto (sez. Nichelino). Ass. Ranghetti – Bottegoni. IV uomo: Illuzzi. V.A.R.: Mazzoleni. A.V.A.R.: Paganessi.

NOTE. Ammoniti: 29′ El Yamiq (G), 73′ Sanabria (G), Caicedo (L). Recupero: 1′ pt.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti