Lazio-Udinese 3-0, sei volte Lazio!

Contro l’Udinese è arrivata la sesta vittoria consecutiva dei biancocelesti. Cronaca, pagelle, tabellino e videosintesi
Marco Savo - 2 Dicembre 2019

La Lazio contro l’Udinese ha messo a segno la sesta vittoria consecutiva. I biancocelesti hanno battuto all’Olimpico i friulani con il risultato di 3-0, nella gara valida per la 14ª giornata della Serie A Tim.

Il grande mattatore dell’incontro è stato ancora una volta Ciro Immobile, che ha segnato una doppietta e da grande altruista ha ceduto il rigore del 3-0 a Luis Alberto.

La svolta contro l’Atalanta

La stagione della Lazio ha cambiato totalmente volto dal secondo tempo contro l’Atalanta, quando Immobile e compagni sono stati capaci di rimontare tre reti ai bergamaschi.

lazio-udinese 3-0Dopo quel rimontone i capitolini hanno fatto filotto vincendo sei gare consecutivamente e consolidando il terzo posto in classifica a sei soli punti dalla Juventus che sarà la prossima avversaria dei biancocelesti all’Olimpico sabato prossimo 7 dicembre.

Lazio, una forza dirompente

La Lazio contro l’Udinese è scesa in campo con il preciso intento di chiudere il match immediatamente.

E così è stato Al 9’ Milinkovic ha seminato il panico nell’area avversaria, servendo l’assist ad Immobile che un diagonale ha messo a segno il primo goal. Il capocannoniere del campionato ha sfiorato subito il raddoppio, che ha siglato dopo la mezzora su calcio di rigore.

lazio-udinese 3-0Il penalty, assegnato al VAR, è stato assegnato per il fallo di Troost-Ekong su Correa.

L’argentino prima del duplice fischio si è procurato anche un secondo calcio di rigore ma questa volta dal dischetto ci è andato Luis Alberto che ha suggellato la sua prova con il terzo goal di giornata, che di fatto ha chiuso il match già dopo il primo tempo.

Adotta Abitare A

Nella ripresa infatti la Lazio si è limitata a controllare l’Udinese ed ha portato in porto la sesta vittoria consecutiva.

Le pagelle di Lazio-Udinese 3-0

Strakosha 6 – Ha vissuto un pomeriggio tutto sommato Tranquillo, soprattutto grazie alle bocche di fuoco lì davanti.

Luiz Felipe 6 – Ha commesso un paio di sbavature, ma avuto anche il merito di mettere lo zampino nel primo goal.

Acerbi 6.5 – Partita tranquilla per uno come lui, quasi di allenamento.

Radu 6 – Ha ritrovato un posto da titolare dopo alcune gare ed ha messo in campo la solita grinta ed esperienza.

Lazzari 7 – La spinta sulla destra dell’ex Spal è stata costante.

Milinkovic 7 – Con il suo fisico ha comandato il centrocampo. L’esempio lampante ci arriva dal goal del vantaggio che di forza ha servito l’assist per Immobile.

Leiva 6 – Quando la condizione l’assiste è ancora uno dei migliori registi del campionato.

75′ Cataldi sv.

Luis Alberto 7 – Il rigore che gli ha ceduto Immobile è stato la giusta ricompensa per tutti gli assist a tutti i suoi compagni. In questo periodo è uno spettacolo vederlo in azione.

79′ A. Anderson sv.

Lulic 6 – Corsa e cuore al servizio della Lazio.

64′ Jony 6 – Ha giocato in una fase del match abbastanza tranquilla, facendo riposare l’eterno Lulic.

Correa 7 – L’argentino è un funambolo, si è guadagnato due penalty ma la cosa che può fa sognare è l’intesa che ha con Immobile e Luis Alberto.

lazio-udinese 3-0Immobile 7.5 – Ciro è sempre più capocannoniere della Serie A. In questo match poteva siglare addirittura una tripletta ma ha ceduto il secondo rigore a Luis Alberto.

All. Simone Inzaghi 7 – Sei vittorie consecutive sono tanta roba. Dal secondo tempo con l’Atalanta la stagione dei capitolini ha cambiato volto ed ora possono affrontare la Juventus a viso aperto.

UDINESE

Musso 6; Becao 5, Troost-Ekong 5,5, Nuytinck 5; Stryger Larsen 5,5, Mandragora 6, Walace 5,5 (76’ Barak sv), De Paul 5 (59’ Fofana 6), Samir 5; Nestorovski 5, Okaka 5,5 (81’ Teodorczyk sv). All. Luca Gotti 5.

Arbitro: Marco Di Bello (sez. Brindisi) 6.5.

Il tabellino di Lazio-Udinese 3-0

Marcatori: 9′, 36′ rig. Immobile (L), 45’+1′ rig. Luis Alberto (L)

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic, Leiva (75′ Cataldi), Luis Alberto (79′ A. Anderson), Lulic (64′ Jony); Correa, Immobile. A disp. Proto, Guerrieri, Vavro, Bastos, Jorge Silva, Parolo, Adekanye, Caicedo. All. Simone Inzaghi.

UDINESE (3-5-2): Musso; Becao, Ekong, Nuytinck; Stryger Larsen, Madragora, Walace (76′ Barak), De Paul (59′ Fofana), Samir; Nestorovski, Okaka (81′ Teodorczyk). A disp. Nicolas, Perisan, Sierralta, Opoku, Ter Avest, De Maio, Kubala, Lasagna, Pussetto. All. Luca Gotti

Arbitro: Marco Di Bello (sez. Brindisi). Assistenti: De Meo-Affatato. IV Uomo: Camplone. V.A.R.: Mazzoleni. A.V.A.R.: Paganessi.

NOTE. Ammoniti: 35′ Ekong (U). Recuperi: 2′ pt; 3′ st.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti