Le prossime iniziative al Museo Lanciani a Guidonia Montecelio

Sabato 14 maggio 2022, sarà ricordata la visita ufficiale di Rodolfo Lanciani a Montecelio, avvenuta un secolo fa

Dal 7 aprile 2022 il Comune di Guidonia Montecelio ha affidato la gestione del Museo Lanciani a costo zero al Gruppo Archeologico Latino. Il “gruppo giovani” della Sezione Cornicolana provvederà per sei mesi all’apertura settimanale ogni sabato e domenica dalle 10 alle 18, occupandosi anche della visite guidate e della didattica museale (laboratori e visite guidate per le scolaresche).

Insieme a Zaccaria Mari, nuovo Direttore Scientifico del Museo e socio GAL, l’associazione, ormai entrata nel cinquantesimo anno di attività, continua ad operare per la conoscenza e la salvaguardia dei beni culturali del territorio, contribuendo all’organizzazione di eventi che hanno come epicentro naturale il Museo Lanciani, dove si trova la sede dell’associazione.

Si è già svolta la presentazione del busto di Settimio Severo, una splendida scultura proveniente quasi certamente dall’Inviolata e recuperata dalla Guardia di Finanza, che va ad arricchire l’esposizione museale.

Il prossimo appuntamento è fissato per sabato 14 maggio 2022, quando sarà ricordata una giornata memorabile per la Comunità monticellese di un secolo fa: esattamente il 14 maggio 1922 Rodolfo Lanciani, nominato senatore a vita nel 1911, venne in visita ufficiale a Montecelio.

Noleggio attrezzature a Roma

Grazie alla testimonianza di don Celestino Piccolini, principale organizzatore dell’evento, e di  interessanti documenti restituiti dal nostro Archivio Storico, l’associazione è in grado di ricostruire con esattezza quel giorno e di fare ascoltare ai partecipanti il discorso pronunciato da Lanciani nel municipio di Montecelio. Il profilo scientifico del grande archeologo sarà infine illustrato nella conferenza di Zaccaria Mari che concluderà la prima parte della serata, ma il Museo rimarrà aperto fino alle 22, aderendo all’iniziativa ministeriale della “Notte dei Musei”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati