Nasce il primo ‘Francobollo Antincendio’

Sarà utilizzato dall’ufficio postale della Regione Lazio per la posta in uscita e sarà affiancato a quelli ufficiali
di Franco Leggeri - 2 Settembre 2009

E’ stato stampato in 50mila copie e verrà diffuso attraverso le lettere in partenza dall’ufficio postale della Regione Lazio. E’ il “Francobollo antincendio”, realizzato dalla Protezione Civile regionale e destinato a sensibilizzare ulteriormente i cittadini del Lazio sul rischio degli incendi boschivi.

Il piccolo adesivo a colori, largo tre centimetri e lungo quattro, sarà applicato dagli addetti dell’ufficio postale interno alla Regione Lazio accanto ai veri francobolli postali e riporterà lo slogan della campagna antincendio boschivo: ”Basta un niente… e tutto va in fumo” e il numero verde della Protezione Civile 803-555.
Sono circa 1000 le lettere che ogni giorno partono dalla sede della Regione di via Cristoforo Colombo per raggiungere ogni angolo del Lazio.

Questa iniziativa si aggiunge alla campagna istituzionale di spot radiofonici e televisivi programmata dalla Protezione civile regionale, in corso sino a tutto settembre, e alla diffusione di 3.500 locandine, 2000 pieghevoli, 2000 opuscoli sulle procedure “Campagna AIB 2009” e altri 2000 dedicati ai corsi di formazione antincendio boschivo. I materiali sono distribuiti alle Associazioni di volontariato, presso i 378 Comuni del Lazio, le sedi di Parchi e Arre Protette della Regione.

Per tutte le segnalazioni è attiva la sala operativa della Protezione Civile 24 ore su 24 che risponde al numero verde 803-555.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti