Pericolosità sottovia Corso Italia

Nanni:” A rischio sicurezza pedoni e automobilisti AMA intervenga”
Enzo Luciani - 8 Novembre 2011

Lo stato di degrado del sottopassaggio di Corso Italia, nonostante le numerose segnalazioni e i ripetuti interventi, si trova ancora nelle medesime condizioni. “La realtà dei sottovia di Corso d’Italia è raccapricciante".  E’ quanto dichiarato dal consigliere del PD Dario Nanni membro della commissione sicurezza del Comune di Roma. "Non solo – continua – in quei luoghi regna degrado e sporcizia di ogni tipo ma i passaggi che dovrebbero assicurare le vie di fuga in caso di pericolo sono inutilizzabili. L’inchiesta di ‘Leggo’ oltre a mettere in luce uno scenario impietoso evidenzia come il rischio sicurezza per i cittadini, cui è pressoché impedito il transito nei sottovia, si accresce con l’aumentare dei luoghi della città lasciati nell’incuria e nel più totale abbandono.
Ho inviato una interrogazione urgente alla giunta affinché si proceda ad una bonifica urgente dei luoghi e vengano eliminati tutti quegli elementi di insicurezza e di pericolo per i cittadini e per gli occupanti occasionali che utilizzano allacci abusivi alla corrente elettrica e bombole del gas.
Vorrei peraltro conoscere i motivi che hanno indotto l’AMA ad interrompere gli interventi in un sito particolarmente sensibile per la sicurezza di automobilisti e pedoni e se eventualmente dall’Amministrazione capitolina si è ritenuto di soprassedere negli interventi”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti