Pulizia insufficiente per le strade intorno alla Stazione Ostiense

Catarci: "troppo poco un intervento ogni dieci giorni. Rivedere accordo tra Comune ed Ama"
Enzo Luciani - 11 Agosto 2009

Il Municipio Roma XI ha segnalato, più di una volta, ai vertici dell’AMA le situazioni di degrado e di mancata pulizia nelle strade intorno alla Stazione Ostiense: via Bartolomeo Bossi; via Francesco Carletti; via del Campo Boario; via della Stazione Ostiense; via dei Conciatori; via Pellegrino Matteucci; via Girolamo Benzoni. "Una situazione – fa sapere il Municipio XI – che hanno lamentato, anche, gli abitanti delle zone di Piramide e di Ostiense,

"La laconica risposta dell’Azienda Municipale è stata che il contratto di servizio con il Comune prevede la pulizia di quelle strade per un massimo di tre volte al mese! – dichiara Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma XI -.”
“Non può essere immaginabile che le strade vengano pulite una volta ogni dieci giorni, in una zona ad altissima densità abitativa, dove è presente una delle stazioni più importanti della Capitale e dove c’è una grandissima presenza di locali notturni (con tutti i problemi del caso, legati alla cosiddetta ‘movida’).”
“L’AMA ha ragione nell’affermare che il suo intervento rispetta quanto previsto dagli accordi tra Amministrazione Comunale e Azienda. Proprio per questo motivo appare non più rinviabile la modifica del contratto di servizio tra Comune ed AMA, per rideterminare gli interventi di pulizia della città, che alle volte non rispondono né alle esigenze reali delle Istituzioni locali e né, tanto meno, a quelle fondamentali delle popolazioni residenti. Purtroppo – conclude Catarci –, le nuove linee guida avanzate dal Comune, che hanno ricevuto numerose critiche dai Municipi, XI in testa, non lasciano presagire nulla di positivo, anzi, sembrano favorire unicamente l’AMA e il centralismo decisionale del Comune di Roma.”


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti