Sport Incontro tutto per lo sport

“Restiamo al verde”, il 30 ottobre festa nel parco Alessandrino

Protagoniste le associazioni del territorio. Il resoconto della riunione preparatoria
Redazione - 19 Ottobre 2021

Il 12 ottobre 2021 presso il bar Terzo Tempo, nel Parco Palatucci, si è svolta una riunione preparatoria, indetta dal Comitato di quartiere Alessandrino “Città Alessandrina”, che ha visto la partecipazione di diverse Associazioni attive nel V Municipio.

Sono stati presenti: Il Comitato di quartiere Alessandrino “Città Alessandrina”, l’Associazione Vivereco, Adriano Del Bianco, insegnante di ginnastica teatrale e mimo, l’Associazione Fortuna, le direttrici delle biblioteche “Rodari” e “Quarticciolo”, l’Associazione Amici del Parco Bonafede, l’Associazione “Signori chi è di scena”, l’Associazione Lepetit “L’Incontro”, Comitato di quartiere Tor Tre Teste, il gruppo Retake, Paolo Valentini dell’Ex Garage, che ospita mostre d’arte contemporanee ed  una Casa delle Associazioni, il CIP (Centro di Iniziativa Popolare), Sandro Alquati della Scuola Popolare di Centocelle, Antonio Magnani dell’Ass. Retake Torre Spaccata-Torre maura-Alessandrino.

Paola Lottarini (CdQ Alessandrino) ha sottolineato che la riunione è finalizzata a riprendere l’iniziativa nel territorio: periodicamente si organizzeranno degli eventi per ottenere una sempre maggiore partecipazione dei cittadini. Ha fatto riferimento all’organizzazione nella giornata del 30 ottobre di una festa che vedrà la partecipazione delle Associazioni presenti e di altre impossibilitate ad intervenire oggi, ma che hanno assicurato la loro adesione per quella data. Ci sarà, infatti, un rappresentante dell’Associazione dei Numeri Pari, dei Caschi Verdi e delle Guardie Zoofile. In definitiva la giornata dovrebbe essere così articolata: un primo momento di pulizia del parco, disamina di progetti vecchi e nuovi che mirano ad un processo di partecipazione soprattutto dei cittadini, valorizzazione del principio di sussidiarietà, soddisfazione di legittime aspettative incentrate su iniziative che nascono dal basso.

Nell’incontro sono intervenuti Mariano, presidente del CdQ Alessandrino “Città Alessandrina”, Adriano (ginnasta e mimo), Mizio (CIP), Maria (CdQ Alessandrino).

Giorgio (CdQ Alessandrino e Ass. dei Numeri Pari). Quest’ultimo ha sottolineato il pericolo di lasciare il parco ad un degrado crescente, ma se le varie associazioni decideranno di effettuare una prima pulizia, questo può essere l’inizio di una collaborazione destinata a durare nel tempo. Diversificando l’attività si potrebbe anche pensare ad organizzare l’Estate romana.

Vinicio (Ass. Vivereco) ha presentato l’attività della sua associazione che culmina nella cura del territorio, nella cura di aiuole e piccole azioni che consentono di tenere l’ambiente più pulito. Sulla stessa lunghezza d’onda Pina (Amici del Parco Bonafede): che ha sottolineato come la pulizia del parco è fondamentale, ma ha auspicato che le associazioni siano maggiormente ascoltate dalle istituzioni.

Sandro (Scuola popolare di Centocelle) ha fatto presente che la sua attività, orientata a ragazzi in difficoltà, causa la dispersione scolastica, è ospitata da diverse parrocchie che non chiedono niente in cambio e che a giorni anche lui costituirà una Associazione. Claudio (Ass. Fortuna) ha riferito sulla attenzione alle persone, in particolare ai disadattati.

Monica (Ass. Signori chi è di scena) ha osservato che, se i cittadini vedono le Associazioni lavorare insieme, ne conseguiranno esiti più soddisfacenti e senz’altro positivi. Quindi il 30 ottobre sarà una giornata-esperimento che deve necessariamente riuscire bene.

Oggi, 19 ottobre ore 17,30, nuova riunione al bar Terzo tempo nel parco Palatucci.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti