Sport  

Roma, altra vittoria in Champions e primo posto nel girone

I giallorossi superano 2-0 il Bordeaux e volano agli ottavi di Coppa
di Francesco De Luca - 10 Dicembre 2008

La Roma batte il Bordeaux e riesce nell’impresa di passare il girone di Champions League come prima della classe. Cosa che non era mai riuscita ai giallorossi nelle precedenti edizioni della massima rassegna continentale. A siglare il successo, come accaduto a Cluj, la “premiata ditta” Brighi-Totti. Un giusto premio per la determinazione della squadra di Spalletti che ha saputo risalire la china dopo la brutta partenza con Cluj e Chelsea.

In avvio Spalletti ripropone Panucci a destra nello schieramento difensivo, con il confermato Riise a sinistra e la coppia Juan-Mexes al centro. A centrocampo spazio a De Rossi con Perrotta e Brighi, in avanti Baptista e Menez alle spalle di Totti. Il Bordeaux dal canto suo ripropone il rientrante Ramè tra i pali, con Chamakh e Gourcuff in attacco (solo panchina per Cavenaghi che entrerà nel secondo tempo).

L’inizio partita è della Roma. La prima conclusione al terzo minuto di Baptista impegna Ramè all’intervento. La squadra di Spalletti controlla senza troppo patemi il match, approfittando della buona forma di Menez, vero e proprio folletto nella metà campo avversaria. Nel Bordedaux, troppo prudente malgrado la necessità di vincere, è il solo Gourcuff che prova a inventare qualche cosa senza troppa fortuna.

Dar Ciriola asporto

Il primo tempo si chiude privo di emozioni. Al rientro in campo i francesi si fanno più intraprendenti: Chamakh, Gourcuff e Gouffran impegnano Doni con interventi dalla distanza. La Roma, eccessivamente timorosa, agisce principalmente in contropiede. Al 61° la svolta: Baptista apre magistralmente in profondita per Perrotta, palla a centro area per Brighi che batte Ramè con un destro rasoterra.

Blanc inserisce Bellion e Jussie per Wendel e Chamakh. I cambi però si rivelano inutili e al 79° la Roma raddoppia. Menez riceve palla a metà campo, si libera di un paio di avversari e serve Totti in profondità, diagonale del capitano e palla in rete. La partita finisce qui. I cambi di Spalletti nel finale sono la giusta vetrina ai giocatori più determinanti della serata. La Roma vola agli ottavi con la speranza di un sorteggio favorevole, per il Bordeaux la consolazione del ripescaggio in Uefa.

ROMA-BORDEAUX 2-0

ROMA (4-3-2-1): Doni; Panucci, Mexes, Juan, Riise; Perrotta (89° Pizarro), De Rossi, Brighi; Baptista, Menez (80° Cicinho); Totti (88° Vucinic).
Allenatore: Spalletti.

BORDEAUX (4-4-2): Ramè; Chalmè, Planus, Diawara, Jurietti; Gouffran (58° Cavenaghi), Fernando, Diarra, Wendel (69° Bellion); Gourcuff, Chamakh (69° Jussie).
Allenatore: Blanc.

ARBITRO: Fandel (Germania).

RETI: 61° Brighi, 79° Totti.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti