Stazione Tiburtina: “Sugli allagamenti Nuova Tangenziale nessun intervento del Comune”

Redazione - 11 Dicembre 2019

Si è svolta oggi 11 dicembre 2019 la Commissione lavori pubblici del Secondo Municipio alla presenza di tecnici del Dipartimento Mobilità e del Dipartimento Lavori pubblici e infrastrutture “abbiamo appreso oggi che non è in programma nessun intervento da parte del Comune per risolvere definitivamente i problemi dei continui allagamenti della Nuova Tangenziale che paralizzano la città, come non sono in programma interventi per risolvere i problemi di viabilità dovuti agli errori progettuali ben noti ai romani dell’incrocio tra la Tangenziale e la A24 e dello svincolo della Tangenziale di Largo Camesena che bloccano tutto il flusso veicolare a causa della presenza di semafori, inspiegabili su strade ad alto scorrimento come queste”, dichiarano dal Comitato cittadini Stazione Tiburtina.

Il Comitato precisa inoltre: “abbiamo chiesto ai tecnici di chiarire di chi siano le responsabilità, se di Rfi che ha realizzato l’opera o del Comune che la gestisce. Dopo quasi 10 anni è impossibile determinare problemi di realizzazione e in ogni caso questi andrebbero ripartiti eventualmente anche col Comune. Quello che è certo è che ad oggi le acque che allagano la Nuova Tangenziale non sono solo piovane, dovute alla mancanza del servizio di pulizia delle caditoie delle rampe da parte di Ama, ma anche e soprattutto acque di falda sotterranea che le pompe in dotazione della Nuova Tangenziale non riescono a pompare via. Addirittura nella Tangenziale, essendo in un punto molto basso, confluiscono le acque di altre zone attraverso le stesse tubature che dovrebbero portare via l’acqua ma che per il principio dei vasi comunicanti portano l’acqua nel senso contrario. Abbiamo appreso inoltre che Via dei Monti di Pietralata, chiusa da ormai 8 mesi e che essendo parallela e avendo due corsie per senso di marcia potrebbe essere una buona alternativa in caso di allagamento della Nuova Tangenziale, non è ancora chiaro quando riaprirà e che sono ancora in fase di valutazione. La città si blocca quando piove e in Comune non si stanno affrontando questi problemi” concludono dal Comitato cittadini Stazione Tiburtina.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti