Tor Bella Monaca: Linkem e Res Roma VIII per il rilancio del quartiere

Presentato un progetto per l’inclusione sociale, la parità di genere e la valorizzazione del territorio
Laura Politi - 21 Luglio 2021

Crescita, inclusione e sport. Il quartiere di Tor Bella Monaca vuole far parlare di sé e vuole mostrare ciò che ha da offrire. È quello che ha fatto nella giornata di ieri, 20 luglio 2021, nel corso della conferenza di presentazione di un nuovo progetto, volto a favorire la parità di genere, l’integrazione e il rilancio del territorio.

L’iniziativa ha preso forma con l’inaugurazione della Linkem Arena, centro sportivo polifunzionale, e con la notizia della partnership tra Linkem e la società di calcio femminile Res Roma VIII.

Il nuovo centro sportivo, che ospita già una scuola calcio per i bambini e le bambine della zona, mira a promuovere progetti di inclusione sociale che coinvolgano giovani e famiglie, sempre nell’ottica di favorire la parità di genere. La decisione di Linkem, operatore di telecomunicazioni leader in Italia nel settore della banda ultralarga wireless, di diventare main sponsor della Res Roma VIII comunica la volontà di dire la propria all’interno di un percorso di promozione e valorizzazione del calcio femminile.

Attualmente in Serie C, la Res Roma VIII è un importante polo aggregativo del territorio, non solo dal punto di vista sportivo. La società vuole farsi portavoce della volontà di rinascita che anima un quartiere troppo spesso noto alle cronache solo per i problemi di ordine sociale ed economico.

In un mondo del calcio che è storicamente maschile, Linkem e Res Roma VIII vogliono scrivere la loro storia di promozione della gender equality.

Abbiamo chiesto a Francesco Sortino, chief marketing officer di Linkem, come questo può avvenire: “Il fatto di puntare su una squadra che è dichiaratamente femminile, lo è dalla nascita e non è la derivata di una squadra maschile, è già di per sé un messaggio forte; se vogliamo, è anche un messaggio un po’ ˈereticoˈ in un mondo completamente maschile”. Il perseguimento della parità di genere è un obiettivo che rispecchia la linea dell’azienda, attiva in generale e da sempre nel sostegno ai valori dello sport: “Linkem è un’azienda che ha una componente femminile molto forte. Al suo interno le donne rappresentano più della metà dei colleghi”.

In questa unione di percorsi e di intenti, Linkem entra così nel calcio femminile. Grande è la speranza riposta nelle ragazze di una squadra che vanta già una storia di tutto rispetto.

Nella conferenza, insieme a Sortino, erano presenti anche Artemio Scardicchio, direttore sportivo di Res Roma VIII, e due calciatrici del team capitolino, Benedetta Lommi e Giulia Liberati, con indosso le nuove maglie per la stagione 2021-2022 firmate Linkem. Sono inoltre intervenuti Fabio Lommi, club manager della squadra, e il nuovo allenatore, Marco Galletti.

Adotta Abitare A

L’obiettivo è quello di crescere, di certo tecnicamente e sportivamente, ma anche a livello umano, dando vita e fiducia a un quartiere che non vuole rimanere indietro.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti