Venezia-Lazio 1-3: tre punti sotto l’albero

Anche se soffrendo la Lazio chiude il suo 2021 con una vittoria in trasferta. Cronaca, pagelle e tabellino
Marco Savo - 22 Dicembre 2021

La Lazio ha vinto in trasferta sul campo del Venezia con il risultato di 3-1 e saluta così con i tre punti in tasca il 2021. Senza Immobile, fermato dal Covid, ci ha pensato Pedro a trascinare l’attacco biancoceleste che ha segnato tre goal anche al Venezia, dopo quelli inflitti al Genoa all’Olimpico.

Pedro la sblocca

Nonostante i tre goal la squadra di Sarri ha ottenuto la vittoria sul Venezia soffrendo più del previsto, con il risultato che è rimasto in bilico fino al 95’.

Venezia-Lazio 1-3Con i lagunari tutti all’attacco ci ha pensato Luis Alberto a mettere la parola fine sull’incontro.

E pensare che la gara si è aperta con il goal lampo di Pedro e quando tutti pensavano in un match in discesa il Venezia ha pareggiato i conti con il goal di Forte, che al 30’ ha riequilibrato di testa l’incontro.

Secondo tempo

Nella ripresa la Lazio ha siglato il nuovo vantaggio direttamente da calcio d’angolo, con la deviazione impercettibile ma decisiva di Acerbi.

Venezia-Lazio 1-3E come nel primo tempo la Lazio, nonostante il parziale favorevole ha tenuta viva la gara, anche se Strakosha non ha effettuato parate degne di nota.

I padroni di casa infatti più con il cuore che con la tecnica hanno cercato il pari e quando hanno tentato l’arrembaggio finale sono rimasti in inferiorità numerica per l’espulsione di Tessmann.

E proprio dopo un tentativo a rete fallito del Venezia la Lazio in contropiede ha messo a segno il terzo goal finale con Luis Alberto.

Centro Commerciale Primavera

Le pagelle di Venezia-Lazio 1-3

LAZIO

Strakosha 6 – Non ha tentato neanche la parata in occasione del goal del Venezia

Marusic 6.5 – Ha presidiato entrambe le fasce, giocando una buona gara.

Luiz Felipe 5.5 – Si è fatto anticipare troppo facilmente dall’attaccante del Venezia.

Venezia-Lazio 1-3Acerbi 6.5 – Ha giocato bene ed ha segnato anche un goal.

Radu 6.5 – È tornato ad indossare una maglia da titolare con buoni risultati.

74′ Lazzari 6 – Ha aiutato la squadra a difendersi.

Milinkovic 6.5 – Ha fatto valere la sua forza contro un avversario modesto.

Cataldi 6.5 – Ha comandato bene il centrocampo ed ha disegnato la parabola da calcio d’angolo che Acerbi ha trasformato in goal.

67′ Leiva 6 – È entrato in un momento in cui c’è stato da soffrire.

Basic 5.5 – Non benissimo.

74′ Luis Alberto 7 – La panchina l’ha stimolato ed ha inventato calcio come lui sa fare. Ha messo anche la sua firma sul risultato finale.

Pedro 7.5 – A Venezia si è confermato un giocatore di livello superiore.

Felipe Anderson 6 – Ha faticato più del previsto.

80′ A. Anderson sv.

Zaccagni 6 – Ha messo insieme cose buone ed altre meno buone.

All. Maurizio Sarri 6.5 – Contro un avversario modesto sono arrivati tre punti che smuovono la classifica.

VENEZIA

Romero 5; Ebuehi 6, Caldara 5.5, Ceccaroni 5.5, Mazzocchi 5.5; Ampadu 5.5 (74′ Sigurðsson 6), Vacca 5.5 (55′ Busio 6), Crnigoj 5.5 (67′ Tessmann 4.5); Aramu 6.5, Forte 7 (74′ Johnsen 6), Kiyine 5.5 (55′ Okereke 5.5). All. Paolo Zanetti 5.5.

Arbitro: Fabio Maresca (sez. di Napoli) 6.5.

Il tabellino di Venezia-Lazio 1-3

Marcatori: 3′ Pedro (L), 31′ Forte (V), 49′ Acerbi (L), 90+5′ Luis Alberto (L)

VENEZIA (4-3-2-1): Romero; Mazzocchi, Caldara, Ceccaroni, Ebuehi; Crnigoj (67′ Tessmann), Vacca (55′ Busio), Ampadu (74′ Sigurdsson); Aramu, Kiyine (55′ Okereke); Forte. A disp.: Maenpaa, Molinaro, Modolo, Johnsen, Heymans, Svoboda, Peretz, Haps. All.: Paolo Zanetti.

LAZIO (4-3-3): Strakosha; Marusic, Luiz Felipe, Acerbi, Radu (74′ Lazzari); Milinkovic, Cataldi (67′ Leiva), Basic (74′ Luis Alberto); Pedro, Felipe Anderson (80′ A. Anderson), Zaccagni. A disp.: Reina, Furlanetto, Patric, Akpa Akpro, Moro, Romero, Muriqi. All.: Maurizio Sarri.

Arbitro: Fabio Maresca (sez. di Napoli). Assistenti: Marco Bresmes- Filippo Valeriani. IV uomo: Niccolò Baroni. V.A.R.: Aleandro Di Paolo. A.V.A.R.: Alessandro Costanzo.

NOTE: Ammoniti: 45′ L. Felipe (L), 54′ Pedro (L), 55′ Crnigoj (V), 64′ Basic (L), 74′ Ampadu (V), 86′ Caldara (V). Espulso: 90+1′ Tessmann (V). Recupero: 2′ pt, 4′ st.

Venezia-Lazio 1-3


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti