Giano abbigliamento sportivo

La terapia introvitreale e il parco Palatucci

Attilio Migliorato - 2 Ottobre 2021

Dopo la puntura l’oculista mi ha sconsigliato  di correre, di andare in bicicletta, ma mi ha permesso la passeggiata.

Sono uscito nel pomeriggio da casa a Tor Tre Teste e con calma  sono andato a Centocelle, attraversando il Quarticiolo. Nella vetrina di  un bar era affisso un cartello plastificato con su scritto: Al  quarto.cciolo per caffè e cornetto, piccolo il cartello ma grande l’idea.

Ho camminato per pochi chilometri ma ho avuto la possibilità di fotografare quanto nei giorni o nei mesi passati avevo osservato e memorizzato.

Dentro al parco Palatucci di giorno e di notte parcheggiano delle auto private davanti ad una abitazione, che è anch’essa nel parco. Possibile? Si! E l’abitazione è in regola. Me l’ha confermato il nostro direttore Luciani.

Per parcheggiare devono entrare nel parco e passano di fianco al campo di calcio Cervini, dove non c’è più la sbarra di chiusura, ma è rimasto un cartello di divieto del Comune di Roma (foto), ma non rispettato.

Comunque se pur venisse rispettato o mettesse il timore di essere multati, basterebbe percorrere qualche centinaio di metri in macchina, passare davanti al centro anziani Petroselli ed entrare nel parco, non c’è delimitazione stradale all’acceso (divelte), non c’è sbarra e cartello di divieto (foto).

C’è invece un telaio di una “fu panchina”.

Se avete frequentato il parco Palatucci, ricorderete i cartelli botanici descrittivi del CEA (Centro di Educazione Ambientale. Gli scheletri in legno ci sono ancora, ma con il buco dove c’era la descrizione botanica che è scomparsa o poggiata a terra ( foto).

Qualche anno fa nella bella conca di parco (denominata valletta dei cani), in bella vista dalla “casa nel parco” con le auto parcheggiate, doveva nascere L’AREA SPORT PER IL PARCO ALESSANDRINO o playground, che invece è stata costruita opportunamente e su richiesta degli abitanti, in via Giorgio Falk. Il V municipio e l’Ufficio Giardini hanno dimenticato di togliere il cartellone .

Il 2 luglio scorso Abitare A Roma ha pubblicato articolo chiedendo la sistemazione del parco vicino la casetta ACEA di largo Cevasco, Vi allego la foto della casetta ACEA, dopo che sono inutilmente trascorsi 3 mesi dall’evento di cui si parla nell’articolo di cui pure allego il link

https://abitarearoma.it/raggi-e-decoro-da-evento-al-parco-palatucci/

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti