Lazio-Torino 0-0: Toro salvo fra le polemiche

Polemiche arbitrali ed insulti nel recupero della gara contro il Torino all’Olimpico. Cronaca, pagelle, tabellino e videosintesi
Marco Savo - 19 Maggio 2021

Dopo il derby anche l’ultima partita all’Olimpico ha lasciato l’amaro in bocca ai tifosi laziali, contro il Torino del “nemico” Urbano Cairo la squadra di Simone Inzaghi non è risuscita da andare oltre lo 0-0 e suo malgrado ha condanno il Benevento di Filippo Inzaghi alla Serie B.

Lazio contro Cairo

La Lazio nel recupero contro il Torino non aveva più niente da chiedere alla classifica ed ha giocato solo per l’onore e con sete di rivalsa verso Urbano Cairo e le sue accuse a mezzo stampa sulla fantomatica vicenda dei tamponi.

La querelle fra i presidenti delle due squadre poi è continuata sul rinvio del match valido per la 25^ giornata, posticipato a fine campionato dopo la decisone della Giustizia Sportiva che ha negato lo 0-3 ai laziali nonostante aver riconosciuto la condotta fraudolenta del Torino che in accordo con l’Asl ha allungato la quarantena per Covid-19 in modo da non poter partecipare alla partita dell’Olimpico.

I motivi di rivalsa perciò c’erano tutti e la Lazio soprattutto nella ripresa ha cercato di vincere il match ma si è scontrata contro l’ottima serata di Sirigu e la direzione “allegra” di Fabbri e del VAR Aureliano.

Cairo insulta Immobile

Sul match ha pesato anche l’errore dal dischetto di Ciro Immobile che poi negli spogliatoi è stato pesantemente insultato ancora da Cairo perché a suoi dire il laziale ha giocato con il “sangue agli occhi”.

Alla faccia della sportività perché al triplice fischio il n.1 del Toro alla tribuna dell’Olimpico ha insultato un po’ tutti, salvo poi andare davanti alle telecamere a fare i complimenti alla Lazio.

Toro salvato dall’arbitro

La verità è un’altra, se Cairo ha potuto festeggiare la salvezza del suo Torino deve ringraziare l’Asl piemontese ed in questa gara l’arbitro Fabbri ed il Var Aureliano.

Lazio-Torino 0-0Si infatti oltre ai sotterfugi fatti per non giocare la partita quando doveva essere giocata Cairo ha goduto di una direzione arbitrale se possiamo definirla “favorevole” o di parte: nel primo tempo l’arbitro del match ha annullato un goal ad Immobile regolare, ravvisando un contatto con il difensore del Torino che dalle immagini sembra non esserci.

Dar Ciriola

Nella ripresa ha negato un primo penalty a Muriqi per una spinta di Ansaldi e poi ne ha concesso uno più generoso ad Immobile, che poi Ciro ha sprecato sul palo.

Nel finale c’è stato ancora un altro contatto ancor più netto in area granata tra Muriqi e Bremer, ovviamente ignorato dall’arbitro e dal VAR. Dopo il triplice fischio il Toro ha festeggiato sul campo dell’Olimpico e sugli spalti Cairo ha iniziato il suo personalissimo show.

Le pagelle di Lazio-Torino 0-0

LAZIO

Strakosha 6 – Rispetto alla gara contro il Parma è stato meno impegnato e quando Sanabria è andato al tiro ed è stato salvato dal palo, anche se si trovava sulla traiettoria del tiro.

Marusic 6 – Ha giocato una partita senza sussulti e senza demeritare

Luiz Felipe 6 – Dopo tanto tempo è tornato titolare ma nella prossima dovrà stare fuori perché da diffidato è stato ammonito

68′ Patric 6 – Qualche lancione e poco più.

Radu 6.5 – Il più grintoso e reattivo del pacchetto arretrato.

75′ Parolo 6 – Ha giocato il finale da centrale di difesa.

Lazzari 6.5 – Ha corso molto e prodotto gioco sulla destra. Nel finale è andato anche vicino al goal che avrebbe ampiamente meritato.

Akpa Akpro 5 – Con la stagione al termine è tempo di bilancio ed il suo è negativo.

75′ Pereira 5 – Un 15’ per fare la differenza ma ha sbagliato molto, compreso il tap-in sul rigore sbagliato di Immobile.

Leiva 6 – Ha cercato di dare una marcia in più al centrocampo.

68′ Escalante 6 – Si è fatto vedere solo per il bel tiro dal limite in mischia intercettato da Sirigu.

Luis Alberto 6.5 – Ci ha provato con la tecnica a superare il muro granata

Fares 5 – Uno dei peggiori in campo e con Muriqi si contende lo scettro del peggiore acquisto di questa stagione.

61′ Lulic 6 – Ha fatto più lui in mezzora che Fares in un’ora. È andato anche vinco al goal

Lazio-Torino 0-0Muriqi 5 – L’impegno c’è ma mancano i goal, è inammissibile che un attaccante costato 20 milioni realizzi un solo goal in stagione.

Immobile 6 – Ci ha messo impegno ed un goal buono l’aveva anche segnato. Nella ripresa ha sciupato il penalty calciando sul palo.

All. Simone Inzaghi 6 – La Lazio ha fatto il suo soprattutto nella ripresa quando è andata sbattere contro il muro granata e la direzione “sfavorevole” di Fabbri.

TORINO

Sirigu 7, Izzo 6.5, Nkoulou 6, Bremer 6; Singo 6, Rincon 6.5 (86′ Baselli sv), Mandragora 6, Lukic 6, Ansaldi 5.5; Sanabria 6.5 (86′ Zaza sv), Belotti 5 (93′ Verdi sv). All. Davide Nicola 6.

Arbitro: Michael Fabbri (sez. Ravenna) 4.5.

Lazio-Torino 0-0

Il tabellino di Lazio-Torino 0-0

LAZIO (3-5-2) – Strakosha; Marusic, Luiz Felipe (68′ Patric), Radu (75′ Parolo); Lazzari, Akpa Akpro (75′ Pereira), Leiva (68′ Escalante), Luis Alberto, Fares (61′ Lulic); Muriqi, Immobile. A disp. Reina, Alia, Armini, Cataldi. All. Simone Inzaghi.

TORINO (3-5-2) – Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; Singo, Rincon (86′ Baselli), Mandragora, Lukic, Ansaldi; Sanabria (86′ Zaza), Belotti (93′ Verdi). A disp. Milinkovic, Ujkani, Buongiorno, Lyanco, Rodriguez, Vojvoda, Linetty, Bonazzoli. All. Davide Nicola.

Arbitro: Michael Fabbri (sez. Ravenna). Assistenti: Tegoni-Cecconi. IV uomo: Dionisi. V.A.R.: Aureliano. A.V.A.R.: Liberti.

NOTE. Ammoniti: 27′ Strakosha (L), 50′ Luis Alberto (L), 61′ Luiz Felipe (L), 81′ Pereira (L). Recupero: 2′ pt, 5′ st.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti