Fiorentina-Lazio 1-2: Firenze è biancoceleste

I Capitolini i sono tornati alla vittoria in trasferta contro la Viola. Cronaca, pagelle, tabellino e videosintesi
Marco Savo - 28 Ottobre 2019

Fiorentina-Lazio 1-2: la Lazio ha sbancato Firenze con i goal di Correa e Immobile, nella gara dell’Artemio Franchi valida per la 9^ giornata della Serie A Tim 2019/20.

Gli uomini di Inzaghi hanno colto un successo in trasferta che mancava dalla prima giornata contro la Sampdoria.

Decisivo per la vittoria è stato l’ingresso in campo di Jordan Lukaku che ha disegnato il cross per il colpo vincente di Ciro Immobile. Il belga non giocava una partita con la Lazio addirittura dal 20 gennaio scorso contro il Napoli.Fiorentina-Lazio 1-2

Correa nel bene e nel male

Dopo le scorie europee la Lazio a Firenze per riprendere quel cammino in campionato che fino a questo momento è stato parecchio balbettante. Il primo tempo è stato incoraggiante con le due squadre che si sono affrontate a viso aperto.

Al 13’ l’ex Caceres ha buttato giù in area Viola Lazzari ma ne l’arbitro Guida e nè Mazzoleni al VAR hanno visto un calcio di rigore solare.

Fiorentina-Lazio 1-2Al 23’ il vantaggio della Lazio è stato realtà, Immobile ha servito Correa che ha smarcato il portiere avversario ed ha depositato in rete.

Due minuti dopo Correa ha la chance per raddoppiare ma come spesso gli accade ha fallito un goal facile facile.

Anche a Firenze, come a Glasgow, un goal mangiato è corrisposto ad un goal subito. Al 27’ Chiesa, servito da Ribery, ha pareggiato i conti eludendo la marcatura di Radu.

Il ritorno della freccia nera

Nella ripresa la gara è stata più compassata. Inzaghi ha provato a dare la scossa togliendo dal campo un irriconoscibile Milinkovic-Savic.

Fiorentina-Lazio 1-2

Ma la mossa che ha cambiato la partita è arrivata al 58’ con l’inserimento di Jordan Lukaku per Lulic. Il belga non si vedeva in campo da Napoli-Lazio del 20 gennaio scorso.

All’89’ il fratello del bomber dell’Inter ha pennellato un cross dalla sinistra che Immobile ha tramutato in goal.

In pieno recupero, su un’altra discesa del terzino belga, è arrivato un calcio di rigore che però Caicedo si è fatto parare dall’estremo difensore Viola.

Le pagelle di Fiorentina-Lazio 1-2

LAZIO

Strakosha 6 – Poche responsabilità sul goal subito.

Patric 6 – È finito nell’undici titolare fra lo stupore dei tifosi. Tutto sommato non ha fatto danni e già questa è una notizia.

Acerbi 6.5 – Non delude mai, è l’ultimo baluardo difensivo ed il primo ad impostare l’azione.

Radu 5 – Grave errore di marcatura su Chiesa, nell’azione del pareggio Viola.

Lazzari 6.5 – L’ex Spal ha corso tanto ed a inizio gara si è guadagnato anche un penalty che né l’arbitro e nè il VAR gli hanno assegnato.

Milinkovic 5 – Il serbo è stato l’assente ingiustificato di questa gara.

54′ Parolo 6 – il suo ingresso in campo ha dato fisicità al centrocampo laziale.

Leiva 6 – La condizione fisica pian pianino sta aumentando, così come la qualità delle sue prestazioni in campo.

Luis Alberto 6.5 – Ha giocato parecchi palloni, costruendo parecchie azioni offensive per i compagni.

Lulic 6 – Alti bassi, quello che non manca mai è la sua proverbiale grinta.

61′ Lukaku 7 – Il ritorno della freccia nera è stato subito determinante. Suo l’assist per il colpo di testa vincente di Immobile.

Correa 6.5 – Fa un goal e ne fallisce un altro, l’argentino vede la porta ad intermittenza.

78′ Caicedo 5 – Ha fallito il rigore che poteva chiudere la gara sul 1-3. Non ha propriamente la stazza del goleador, meglio come uomo spalla ad un attaccante.

Fiorentina-Lazio 1-2Immobile 7.5 – Ciro non tradisce mai, con i suoi goal sta trascinando la Lazio fuori da un momento non altezza delle aspettative dei tifosi.

All. Simone Inzaghi 6.5 – Una vittoria in trasferta è sempre qualcosa di importante, soprattutto su un campo difficile come quello di Firenze e contro una squadra che arrivava da 6 risultati utili consecutivi.

FIORENTINA

Dragowski 6,5; Milenkovic 5,5, Pezzella 5,5, Caceres 5 (38’ Ranieri 5); Lirola 6 (61’ Sottil 6), Pulgar 5,5, Badelj 5, Castrovilli 6, Dalbert 5,5; Chiesa 6,5, Ribery 6,5 (74′ Boateng sv). All. Vincenzo Montella 5,5.

Arbitro: Marco Guida (sez. Torre Annunziata) 5.

Il tabellino di Fiorentina-Lazio 1-2

Marcatori: 22′ Correa (L), 27′ Chiesa (F), 89′ Immobile (L)

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres (38′ Ranieri); Lirola (61′ Sottil), Pulgar, Badelj, Castrovilli, Dalbert; Chiesa, Ribery (74′ Boateng). A disp. Terracciano, Venuti, Ceccherini, Benassi, Cristòforo, Zurkovski, Vlahovic, Ghezzal, Pedro. All. Vincenzo Montella.

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic (54′ Parolo), Leiva, Luis Alberto, Lulic (61′ Lukaku); Correa (78′ Caicedo), Immobile. A disp. Guerrieri, Furlanetto, Luiz Felipe, Bastos, Vavro, Marusic, Jony, Cataldi, Berisha, Adekanye. All. Simone Inzaghi.

Arbitro: Marco Guida (sez. Torre Annunziata). Assistenti: Mondin – Passeri. IV uomo: Piccinini. V.A.R. Mazzoleni. A.V.A.R.: Lo Cicero

NOTE. Ammoniti: 41′ Ranieri (F), 43′ Luis Alberto (L), 45’+1′ Lulic (L), 68′ Castrovilli (F), 73′ Pulgar (F), 92′ Pezzella (F). Espulso: 95′ Ranieri (F). Recuperi: 3′ pt; 5′ st.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti